Monkeypox confermato in Giamaica | Anello Giamaica

Il Ministero della Salute e del Benessere ha confermato la presenza locale del virus del vaiolo delle scimmie.

La persona che è risultata positiva localmente è un maschio che ha viaggiato di recente dal Regno Unito.

Il ministro della Salute e del benessere, il dottor Christopher Tufton, ha rivelato mercoledì in una conferenza stampa di emergenza di essersi presentato a una struttura sanitaria pubblica il 5 luglio, ora è isolato e i suoi contatti stretti sono stati messi in quarantena dopo che la tracciabilità del contratto è stata completata.

Dr. Christopher Tufton (foto d’archivio)

Il vaiolo delle scimmie è una malattia virale zoonotica diffusa principalmente dagli animali. Sebbene la diffusione da persona a persona sia rara, può verificarsi attraverso il contatto diretto con un individuo infetto.

L’infezione di solito provoca una serie di sintomi, tra cui febbre, mal di schiena, dolori muscolari, formazione di lesioni ed eruzioni cutanee.

Più di 3.400 casi confermati di vaiolo delle scimmie e un decesso erano stati segnalati all’OMS alla fine di giugno, ha affermato l’Organizzazione mondiale della sanità in un aggiornamento del 27 giugno, principalmente dall’Europa.

Dal 17 giugno, circa 1.310 nuovi casi sono stati segnalati all’agenzia, ha affermato l’Organizzazione mondiale della sanità, con otto nuovi paesi che hanno segnalato casi di vaiolo delle scimmie.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato il mese scorso che la malattia non è ancora considerata un’emergenza sanitaria globale, sebbene il suo direttore generale, Tedros Adhanom Ghebreyesus, abbia espresso profonda preoccupazione per l’epidemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.