Mondiali: un torneo fisico atteso in Qatar, con alcune stelle già infortunate

Lo spettacolo di caviglie che rotolano, ginocchia che si attorcigliano e muscoli posteriori della coscia che si attorcigliano nell’ultimo mese ha catturato gli appassionati di calcio di tutto il mondo.

E si chiedono sottovoce: salterà il Mondiale?

Il tempo storico del torneo in Qatar- Schiaffo nel mezzo del calendario calcistico del club applicabile – È stata una sfida negoziare per giocatori e club. Qualsiasi infortunio a questo punto potrebbe comportare la squalifica di un giocatore dall’intero torneo.

Il vice-allenatore del Belgio Thierry Henry, vincitore con la Francia nel 1998, ha affermato che il cambio di programma ha causato una crisi nelle partite ed è responsabile della lunga lista di giocatori che sono stati messi da parte.

La fase a gironi della Champions League europea, che vede la partecipazione di un gran numero dei migliori giocatori del mondo, si è conclusa due settimane fa, circa tre settimane prima della scorsa stagione.

“Ecco perché, forse, hai tutte quelle ferite”, ha detto Henry, parlando come analista alla radio americana. “Perché i corpi non erano abituati a tutte quelle partite di inizio stagione”.

Quindi, come può un giocatore prepararsi per questa Coppa del Mondo unica nel suo genere? E cosa ci si può aspettare?

Mario Jovanovic, ex allenatore di forza e condizionamento delle nazionali croate per le giovanili fino al livello under 21, ha affermato che, nonostante il numero di giocatori già scomparsi, in Qatar potrebbero esserci meno infortuni. Questo perché i giocatori sono generalmente ancora più freschi di quanto non fossero nelle precedenti edizioni dei Mondiali, che si sono svolte tutte al termine delle stagioni del club.

READ  Lampard ha spinto esclusivamente, convocando Shaw England, Alison Howler, Thomas all'Arsenal

Di conseguenza, si aspetta di tenere la “Coppa del Mondo più competitiva fisicamente”.

Il croato, che ora è a capo delle scienze dello sport al club della Premier League Lyon City Sailors, ha aggiunto: “Abbiamo assistito a incredibili prestazioni di corsa in Russia (ai Mondiali 2018) dalle partite che sono andate ai tempi supplementari.

“Questa volta, i giocatori avranno meno partite di campionato sulle gambe e potrebbero essere ancora nella loro direzione fisica verso l’alto.

“I club più grandi d’Europa avranno giocato solo 20 partite prima della Coppa del Mondo. Questa è una grande differenza rispetto alle 50-60 partite prima della Russia 2018”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.