Mondiali di rugby: giocatore italiano vietato di giocare in 12 partite per aver morso l’avversario

L'italiana Sarah Tounsi è apparsa davanti a un pannello giudiziario indipendente lunedì dopo essere stata citata per averla morsa.  È stata squalificata per 12 partite.

Phil Walter / Getty Images

L’italiana Sarah Tounsi è apparsa davanti a un pannello giudiziario indipendente lunedì dopo essere stata citata per averla morsa. È stata squalificata per 12 partite.

La serratura italiana, Sarah Al-Tunisi, ha sospeso 12 partite per aver morso un giocatore Giappone durante una partita di Coppa del Mondo di rugby Ad Auckland domenica.

Dopo la vittoria per 21-8 sul Giappone, che ha assicurato all’Italia la qualificazione per affrontare la Francia nei quarti di finale di sabato, una tunisina è stata citata per aver affondato i denti contro un avversario senza nome.

Tounsi è comparso lunedì davanti a un comitato giudiziario indipendente. Presumibilmente ha violato la legge 9.12 in una partita del Gruppo B.

La citazione è negata.

Sarah Tounsi, nella foto per la partita contro gli Stati Uniti al Northland Event Center il 9 ottobre, ha il diritto di presentare ricorso entro 48 ore dalla ricezione della decisione scritta completa.

Phil Walter / Getty Images

Sarah Tounsi, nella foto per la partita contro gli Stati Uniti al Northland Event Center il 9 ottobre, ha il diritto di presentare ricorso entro 48 ore dalla ricezione della decisione scritta completa.

La commissione disciplinare indipendente era presieduta dal presidente della Commissione giudiziaria indipendente Christopher Quinlan K. C, è stato raggiunto dal giudice capo Brenda Heather Lato (Samoa) e dall’ex mediano “All Blacks” Ovisa Tono.

La commissione ha esaminato le prove della vittima – la cui identità non è stata rivelata nel comunicato stampa della Coppa del mondo di rugby di martedì – della Tunisia e la registrazione video dell’incidente.

La commissione ha concluso che il tunisino aveva morso un giocatore giapponese, reato meritevole di cartellino rosso, e ha quindi accolto la denuncia.

Scintilla Sport

Gli Stati Uniti hanno ottenuto la loro prima vittoria nella Coppa del mondo di rugby, battendo il rivale del Gruppo B, il Giappone, a Whangarei.

La giuria ha deciso che il punto di ingresso appropriato fosse la fascia media (18 partite) ma, salvo mitigazione, ha ridotto la penalità a 12 partite.

Al giocatore è quindi vietato giocare i quarti di finale dell’Italia – i suoi primi in Coppa del Mondo – con le restanti partite da definire una volta noti i programmi di gioco dell’Italia e il giocatore.

Il giocatore ha il diritto di presentare ricorso entro 48 ore dalla ricezione della decisione scritta completa.

L’Italia – che all’inizio di quest’anno ha offerto più di una dozzina di contratti a tempo pieno alle giocatrici – è molto in disaccordo per una vittoria sui francesi.

READ  Christian Eriksen dovrebbe tornare all'Inter la prossima settimana per sottoporsi a esami medici per determinare se e quando potrà tornare a giocare in Serie A, riporta l'emittente italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.