Milan fa trasferire Messias sempre all’ex fattorino | Il Guardian Nigeria Notizie

Junior Messias ha completato la sua ascesa da fattorino a stella della Serie A giovedì quando il suo trasferimento all’AC Milan è stato reso definitivo dai campioni d’Italia.

Il brasiliano Messias ha firmato con il Milan la scorsa estate in prestito stagionale dal Crotone con opzione di riscatto per poco più di cinque milioni di euro ed è stato una parte importante della sua rosa per vincere lo scudetto, segnando cinque gol in 26 partite di campionato.

Il Milan ha depositato il contratto di Messias con la Serie A dopo aver rinegoziato la quota di acquisto a 4,5 milioni di euro più bonus.

L’arrivo di Messias ai massimi livelli del calcio di club è stato impressionante dato che ha iniziato la sua carriera amatoriale in Italia oltre un decennio fa.

È arrivato in Italia per vivere con suo fratello nel 2011 e lentamente si è arrampicato attraverso i livelli più bassi del calcio italiano – a un certo punto trasportando frigoriferi per guadagnarsi da vivere – prima che l’allora club italiano Crotone lo andasse a prendere nel gennaio 2019.

Ha aiutato la squadra meridionale a raggiungere la Serie A, segnando nove gol in 36 partite di campionato due stagioni fa per una squadra abbandonata subito dopo un anno in Serie A, e ha avuto la possibilità di giocare per sette volte campione d’Europa del Milan. viene prestato.

Ma la sua ascesa è stata tutt’altro che liscia, con il passaggio nel 2017 alla storica Pro Vercelli – che nei primi anni del secolo scorso ha vinto sette scudetti – bandito perché ai club di seconda fascia era stato vietato di ingaggiare giocatori senza passaporto europeo dai campionati dilettantistici.

READ  Chi ha vinto più titoli di Champions League quando Liverpool e Real Madrid hanno iniziato l'uno contro l'altro

Avrebbe svolto il lavoro di consegna durante i mesi estivi tra le stagioni invece di andare in vacanza per guadagnarsi da vivere.

Questi sacrifici lo portano a scappare a San Siro per uno dei club più famosi del mondo ea vincere il suo primo scudetto dall’anno in cui si è trasferito in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.