Microsoft ha rimosso i controlli DRM online per i dischi Xbox One su Series X

Microsoft ha abbandonato le verifiche online per i dischi Xbox One durante la riproduzione su Xbox Series X.

I requisiti online per i giochi Xbox sono già stati presi di mira per la sua esistenza poco chiaro E lo spettacolo I giochi scaricati e offline non sono riproducibili durante un’interruzione del servizio.

Microsoft ha recentemente modificato silenziosamente i controlli che vengono eseguiti all’avvio di giochi su Xbox Series X. Per chiunque utilizzi la compatibilità con le versioni precedenti con Series X, ora non ci sono controlli DRM online per i dischi Xbox One. (Naturalmente, questo non era un problema con la serie S senza dischi.)

Eurogamer Newscast: Nintendo Direct e PlayStation State of Play sono stati deludenti?

Confermato Aiden Marie, Head of Engineering di Xbox Twitter I dischi Xbox One ora possono essere riprodotti offline. Marie ha dichiarato, sulla base dei dati raccolti dal lancio della Serie X/S nel 2020, che il team di Xbox “ha stabilito che i controlli di compatibilità online non sono necessari nella stragrande maggioranza dei casi di dischi Xbox One”.

È un piccolo passo per assicurarsi che i giocatori abbiano accesso ai loro giochi in ogni momento e siano ben accolti da parti della community. Altri ora stanno richiedendo di scaricare giochi da Game Pass o richiederli da dischi Xbox originali per ricevere lo stesso aggiornamento.

READ  Blizzard si impegna a non sostituire Diablo 2 con Diablo 2: Resurrected • Eurogamer.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.