Matteo Berrettini priva Dominic Thiem della sua prima finale ATP in due anni con una vittoria dominante a Gstaad.


L’italiano ha dominato l’azione nel Campionato ATP 250 e si è imposto in finale con una vittoria per 6-1 6-4 sull’ex vincitore del Grande Slam.

Berrettini era in vantaggio 5-0 nel primo set e non ha permesso al suo avversario di prendere piede nella partita chiudendo l’affare in 78 minuti.

“Sono davvero contento della mia prestazione”, ha detto Berrettini a fine partita.

“Sapevo che dovevo giocare il mio miglior tennis per batterlo. Penso che il mio gioco in generale funzionasse bene. Stavo servendo bene, volevo bene. Ero aggressivo. Non credo di avergli dato il tempo di giocare il suo gioco e quella era la chiave di oggi.” “.

“Ovviamente più giochi, meglio ti senti”, ha aggiunto il campione degli Swiss Open 2018.

“Penso che oggi sia stata la mia migliore partita della settimana, ovviamente contro un grande giocatore. Sapevo di dover giocare a questo livello per batterlo.

“Ho iniziato meglio. L’approccio era migliore, la postura era migliore, l’energia era migliore. Mi sono davvero divertito”.

Berrettini ha vinto i suoi due campionati precedenti a Stoccarda e Queen’s Club, il che significa che è rimasto imbattuto da 12 partite da quando è tornato a giocare dopo essersi infortunato alla mano.

Per Tim, la semifinale di Gstaad segna il suo primo round importante in un evento ATP da quando è tornato da un infortunio.

La squadra 17 volte vincitrice sta cercando di ritrovare la sua forma migliore da quando è tornata al tennis competitivo a marzo dopo un’assenza di nove mesi a causa di un infortunio al polso.

Le vittorie della Svizzera su Hugo Gaston, Federico Delbonis e Juan Pablo Farias hanno portato il 28enne dal 77° al 197°.

READ  Notizie di trasferimento del Derby County quando il giovane si prepara a entrare nel club italiano

Leggi di più: Novak Djokovic si unisce al Team Europe nella Laver Cup, unendosi ad Andy Murray, Rafael Nadal e Roger Federer


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.