Matt Gaetz lancia un disegno di legge per sospendere le indagini su Jack Smith mentre Trump chiede aiuto agli alleati del Campidoglio con l’accusa del 6 gennaio

Il rappresentante Matt Gaetz della Florida ha dichiarato nel suo podcast che presenterà nei prossimi giorni un disegno di legge per annullare l’indagine del consigliere speciale Jack Smith sull’ex presidente Donald Trump.Si dice che Trump stia cercando aiuto dagli alleati di Capitol Hill mentre affronta un’altra possibile accusa.

“Nelle prossime ore, nei prossimi giorni, presenterò una legislazione a mio nome, alla Camera dei Rappresentanti, come un disegno di legge a sé stante, per definanziare l’indagine su Jack Smith”, ha detto martedì Gates. Uno dei motivi è il vantaggio dell’ingerenza nelle elezioni. Un altro motivo: la mancanza di trasparenza.

L’annuncio di Gates arriva poche ore dopo che Trump ha dichiarato di aver ricevuto una lettera dall’indagine del signor Smith del 6 gennaio che lo informava che era l’obiettivo di un’indagine del gran giurì a Washington, DC.

Il signor Trump ha scritto in un post del 6 gennaio: “Jack Smith, il procuratore generale del Dipartimento di giustizia di Joe Biden, ha inviato una lettera (di nuovo, era domenica sera!) dicendo che ero il bersaglio di un’indagine del gran giurì il 6 gennaio e mi ha concesso 4 giorni molto brevi per riferire al gran giurì, il che significa sempre arresto e condanna”. verità sociale.

Non è ancora chiaro quali accuse possa affrontare Trump, anche se in precedenza è stato accusato di maltrattamento di documenti riservati in Florida e presumibilmente ha partecipato a un programma di pagamento in contanti a New York.

READ  La Georgia apre le indagini sugli sforzi di Trump per cancellare i risultati delle elezioni | Donald Trump

Ma se Trump viene nuovamente incriminato per il suo coinvolgimento negli sforzi per ribaltare le elezioni presidenziali del 2020 e minare la democrazia americana, ciò potrebbe ridurre le sue probabilità che torni in carica nelle elezioni del prossimo anno, una possibilità che secondo lui e i suoi sostenitori equivale a un’interferenza elettorale.

Per ora, si dice che Trump stia contattando gli alleati al Congresso per aiutarlo a difenderlo. Melanie Zanona della CNN ha riferito che l’ex presidente ha contattato il presidente della Camera Kevin McCarthy e la presidente della conferenza del GOP della Camera Elise Stefanik per un aiuto politico sulle implicazioni dell’indagine.

Nelle ultime settimane, lo stesso Trump ha ripetutamente attaccato il signor Smith, nominato l’anno scorso consigliere speciale dal procuratore generale Merrick Garland. Il signor Smith è stato incaricato di sovrintendere a due indagini del Dipartimento di Giustizia sull’ex presidente, una relativa alla data del 6 gennaio e l’altra relativa alla sua gestione di materiali riservati.

Un certo numero di repubblicani allineati con Trump ha risposto alla notizia della lettera mirata e forse alle suppliche di Trump attaccando anche il signor Smith e il Dipartimento di Giustizia. McCarthy, ad esempio, ha affermato che il messaggio è stato il risultato di un “governo armato”.

Gates spera di chiudere l’intera indagine, il che è molto improbabile. Resta da vedere esattamente come il suo disegno di legge “svuoterà” il consiglio speciale.

Nel frattempo, gli oppositori di Trump per la nomina presidenziale del GOP erano in qualche modo meno rispettati. Il governatore della Florida Ron DeSantis Criticare La presunta politicizzazione del Dipartimento di Giustizia, ma ha detto che “avrebbe dovuto uscire molto più forte” il 6 gennaio.

READ  'Gravi ferite' in un grave incidente annunciato dopo l'esplosione in una stazione di servizio in Irlanda | notizie dal mondo

Anche altri candidati sul campo, come l’ex governatore Nikki Haley della Carolina del Sud e l’ex governatore Asa Hutchinson dell’Arkansas, si sono espressi con più forza contro le azioni e le prospettive di Trump.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *