Man of the City: un villaggio italiano a forma di persona

Un antico villaggio italiano fotografato dall’alto, la cui forma ha una strana somiglianza con una persona.

Centurion, un piccolo paese dell’isola di Sicilia, è stato fotografato dall’alto da un drone, rivelando la sua forma a cinque punte.

Molte immagini sono state cucite dal fotografo per rivelare l’intera forma della città, che ha una strana somiglianza con un uomo con le braccia tese.

Le immagini aeree rivelano quattro edifici alti che corrono in direzioni diverse – come arti – e una quinta estensione corta che forma la “testa”.

Il ficcanaso locale di droni Pio Andrea Perry, 32 anni, ha scoperto per la prima volta la forma umana della città quando ha visitato la città su Google Earth.

Vedendo un’opportunità, ha sorvolato il suo drone su Centurion – trovato a 40 miglia da Enna – e ha iniziato a scattare foto.

Centurion, piccolo paese dell’isola di Sicilia, è stato fotografato in aria da un drone, rivelando la sua forma a cinque punte (nella foto)

La forma della città è stata paragonata a molte cose, tra cui una persona, una stella a cinque punte, una rondine con le ali spiegate e l'Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci.

La forma della città è paragonata a una persona, una stella a cinque punte, una rondine con le ali spiegate e molte altre cose, tra cui l’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci.

“È stato difficile da creare”, ha detto. “Ho dovuto utilizzare più scatti a causa del limite di altezza del drone.”

La forma della città è stata paragonata a molte altre cose, tra cui una persona, una stella a cinque punte, una rondine con le ali spiegate e l’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci.

Ma quando Pio ha postato le foto sulla sua pagina Instagram alcuni utenti non credevano ai loro occhi e hanno accusato il fotografo di essere il medico.

READ  Italia: Si stabilisce a San Ferdinando vuole rimuovere la tendopoli

‘Il mondo non credeva alla strana forma di questo paese, e molti non credevano che fosse vero, pensando che avessi disegnato la foto su PC.

Ma quando hanno cercato su Google Earth e si sono resi conto della verità, molti di loro si sono personalmente scusati per quello che mi hanno detto.

‘Sono orgoglioso delle immagini, sono contento dei miei risultati, sono più sicuro di quello che sto facendo da autodidatta.’

Prima di fare le foto, Pio ha letto i dettagli della zona, assicurandosi che il forte vento non gli impedisse di fare lo scatto giusto.

L’antica città di Centurion conta solo circa 5.000 abitanti e nidifica su una collina in provincia di Enna, vicino al vulcano Edna.

Man City: le immagini aeree rivelano quattro edifici alti in direzioni diverse - come arti - e un quinto stretto che forma la

Man City: le immagini aeree mostrano quattro edifici alti che corrono in direzioni diverse – come arti – e un quinto stretto che forma una “testa”

Ora il sindaco di quella città ha invitato il fotografo Pio ad ospitare una mostra delle sue fantastiche foto, dopo che le immagini hanno scioccato e si sono rifiutate di convincere gli internauti.

Pio ha aggiunto: “È stato uno scatto difficile da realizzare e ho dovuto utilizzare più scatti a causa del limite di altitudine del drone.

“Ho trascritto 18 scene manualmente in post produzione e fatto due ore di editing e sono molto soddisfatto del risultato”.

Lo snapper drone locale Pio Andrea Perry, 32 anni, ha scoperto per la prima volta la forma umana della città guardando Google Earth. Immagine: mappa che mostra la forma della città e la sua posizione

Centurion fu costruito su un monte, a circa 2.400 piedi sul livello del mare, che forniva una posizione difensiva tra Catania ed Enna.

READ  Il Presidente della Repubblica sta esplorando le opportunità per rinnovare il governo

L’impianto della città si dice risalga al XVI secolo ed è noto per i suoi bellissimi vicoli adibiti al trasporto di animali.

È diviso in incroci, con le sue strade strette e gradini tortuosi che scendono in una valle che separa molti condomini.

Dall’alto della città, è visibile in lontananza il famoso Monte Edna, con vista panoramica sulla campagna circostante.

A causa del suo alto status, il generale italiano Giuseppe Garibaldi chiamò il secolo “Balcone di Sicilia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.