Maccabi Haifa – Juventus 2-0: il colosso italiano ha sbalordito in una grande sorpresa in Champions League

M

L’Akabi Haifa ha vinto la sua prima partita di Champions League in 20 anni, quando la doppietta di Omar Atsili ha aiutato la squadra israeliana a sconfiggere la Juventus per 2-0 nella partita del girone allo strepitoso Sami Ofer Stadium di martedì.

Haifa ha iniziato perfettamente, andando in vantaggio al settimo minuto quando l’esterno Atsili ha inviato un cross di Pierre Cornud, che ha lasciato il portiere della Juventus Wojciech Szczesny che si è arrampicato in porta perché non è riuscito a respingere la palla.

Cinque minuti dopo, una punizione di Tjaronn Chery è scivolata dalla traversa prima che Szczesny dovesse saltare di nuovo dalla distanza mentre la Juventus ha lottato per imporsi su una squadra che ha battuto 3-1 nella partita inversa.

Haifa continua a fare pressione sulla Juventus e la colpisce poco prima dell’intervallo quando Atseli raddoppia con un tiro pungente sul primo palo di Szczny e nonostante il portiere polacco abbia ricevuto il pallone, non è riuscito a respingerlo.

La Juventus ha avuto la sua occasione, ma gli ospiti sono stati ripetutamente negati nell’ultimo terzo mentre il portiere americano Josh Cohen ha effettuato diverse grandi parate per mantenere la porta inviolata.

Il risultato ha lasciato le possibilità della Juventus, terza in classifica, di qualificarsi per la fase a eliminazione diretta con quattro punti di vantaggio sul girone – Paris St Germain e Benfica – prima di incontrarsi più tardi martedì.

Ulteriore segnalazione da Reuters.

READ  Roberto De Zerbi risponde all'ultimo link bianconero e pretende Max Allegri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.