M-Sport Infila una Fiesta Rally in una vecchia Fiat Panda

La continua partecipazione di M-Sport al Campionato mondiale di rally negli ultimi 25 anni è impressionante. Durante gran parte di questo, il team ha avuto il supporto e la cooperazione di Ford, che opera come un team di fabbrica. Ma da quando Ford si è ufficialmente ritirata dal World Rally Championship nel 2012, si è assunta questa responsabilità come leader dei pirati, eppure ha continuato a preparare e far funzionare la Fiesta. Sebastien Ogier ha vinto due degli otto titoli piloti con il team nel 2017 e nel 2018.

Questa piccola lezione di storia di M-Sport è stata sollevata per dimostrare che l’uniforme Conosciuto assembramento. Il che significa che quando decolla per un Frankenstein Fiesta R5 Nel tipo 141 Fiat PandaPuoi essere certo che non solo porterà a termine il lavoro, ma lo farai nel modo giusto. Il risultato è Panda di M-Sport.

Per prima cosa ci saluta il panda In un video fantastico, dove un uomo assolutamente umile spinge il guscio di una berlina italiana in un garage M-Sport per dargli un’occhiata. È posto in una scatola di metallo blu sulle ruote di un divano e sputa un terrore collettivo. Presto impariamo hIl protagonista eccezionale è in realtà abbastanza decente nella guida laterale. noi abbiamo Bel cameo anche del proprietario e team manager di M-Sport, Malcolm Wilson, di circa due minuti e mezzo.

La descrizione del video fornisce un piccolo background dietro il design. La carrozzeria della Panda è stata allargata di circa 14 pollici per adattarsi alla piattaforma Fiesta, migliorando la stabilità in curva e, ovviamente, l’aspetto. Anche il quattro cilindri turbo da 1,6 litri di Ford è stato abbandonato, spingendo poco meno di 300 cavalli e 330 libbre-piedi di coppia attraverso un cambio a cinque velocità.

Il risultato è quasi simile a meno orribile MG Metro 6R4, che ho sempre pensato fosse il membro più imbarazzante del gruppo B. Puoi anche distinguerla facilmente dalla MG perché il nome Panda è inciso in enorme corsivo proprio sul portellone, un perfetto tocco di design degli anni ’80 e dei primi anni ’90 che mostra una grande attenzione ai dettagli. Vorrei che M-Sport avesse una struttura qui negli Stati Uniti: mi piacerebbe vedere se i loro meccanici potevano “aggiustare” la mia Fiesta in un modo simile.

READ  "Bernardo Silva è tornato" - Pep Guardiola elogia un centrocampista del Manchester City

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.