L’operatore umanitario britannico prigioniero Dylan Healy rischia la pena di morte nell’Ucraina controllata dai separatisti

Il signor Healy è stato originariamente arrestato con Compagno volontario di soccorso Paul Urey45 anni, con il marito accusato di spionaggio.

Il signor Urey è apparso alla televisione russa ammanettato il 5 maggio e ha rilasciato quella che sembrava essere una dichiarazione scritta che descriveva il governo britannico come “corrotto”.

I funzionari ucraini hanno già affermato che cercheranno di coinvolgere il signor Aslin e il signor Beiner nello scambio di prigionieri In cambio di prigionieri russi detenuti da Kiev.

Si ritiene che la pena di morte inflitta ai britannici catturati fosse intesa principalmente come una tattica shock per massimizzare il suo valore come merce di scambio.

Queste sentenze possono essere facilmente ribaltate da Mosca, che controlla i governanti della Repubblica popolare di Donetsk e si è impegnata a una moratoria sulla pena di morte dal 1996.

Ciò consentirebbe al Cremlino di essere considerato intelligente e rafforzerebbe la sua mano in qualsiasi colloquio di scambio di prigionieri.

Anche i due ex soldati americani, Alexander Drewic e Andy Huynh, sono detenuti nella Repubblica popolare di Donetsk dopo Vengono catturati durante il combattimento vicino alla città nord-orientale di Kharkiv il mese scorso.

La famiglia di Drake ha detto la scorsa settimana che i suoi rapitori avevano chiamato il Dipartimento di Stato per dire che volevano avviare i negoziati per il suo rilascio.

READ  Gli Emirati Arabi Uniti si offrono di svolgere un ruolo nei colloqui di pace israelo-palestinesi | Israele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.