Lo smontaggio di M2 MacBook Air rivela accelerometro, gestione del calore minima

Il MacBook Air M2 è arrivato a coloro che lo hanno preordinato negli ultimi giorni e il fornitore di kit di riparazione iFixit è stato tra coloro che hanno ricevuto l’unità. Se hai monitorato il lavoro di iFixit dopo il lancio di altri lanci di Apple negli ultimi anni, sai cosa significa: tempo di smantellamento.

Come il precedente iMac da 24 pollici, il MacBook Air è per lo più pieno di… molto spazio vuoto. La batteria domina l’interno del dispositivo, ma oltre a ciò, stiamo solo guardando la meccanica del trackpad, della tastiera e della piccola scheda logica.

Lo smontaggio ha rivelato pasta termica e nastro di grafite, ma nessun raffreddamento attivo e nemmeno un diffusore di calore. iFixit rileva che il dispositivo probabilmente si surriscalda, che è quello che abbiamo trovato in I nostri test di soffocamento.

Altrimenti, funziona principalmente come al solito per i laptop Apple all’interno. iFixit osserva che sembra avere un driver Thunderbolt 3 prodotto da Apple invece di uno Intel, il che è interessante. Stranamente, c’è anche un accelerometro, ma non è chiaro cosa venga utilizzato nel laptop.

Smonta il MacBook Air M2 da iFixit

Il MacBook Air M2 presenta un design degli altoparlanti diverso rispetto al suo predecessore e iFixit ha intravisto il nuovo sistema. Il nuovo Air è privo degli altoparlanti perforati su entrambi i lati della tastiera che abbiamo visto prima e invece pompa il suono attraverso piccole aperture tra il case e lo schermo. iFixit rileva inoltre che gli altoparlanti suonano “piccoli”.

Lo scopo principale di questi articoli e video smontati è giudicare la riparabilità, e qui ci sono alcuni buoni segnali: ad esempio, è sufficiente eseguire quattro viti per accedere alla macchina. Ma all’inizio c’è ancora un orribile processo di inasprimento e dovresti gestirlo con cautela.

Per altre foto e dettagli, vai a iFixit smonta.

Elenco immagini di iFixit

READ  BioWare parla di tripli aggiustamenti e revival del franchise • Eurogamer.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.