Lo scioglimento dei ghiacci della Groenlandia aumenterà il livello del mare di quasi un piede

Il La calotta glaciale della Groenlandia Sulla buona strada per perdere centinaia di trilioni di tonnellate di ghiaccio e contribuire con quasi un piede all’innalzamento medio del livello del mare globale fino al 2100, non importa quante emissioni di gas serra vengano ridotte durante quel periodo, riferiscono i glaciologi in un nuovo studio pubblicato lunedì.

Perchè importa: Lo studio suggerisce che il riscaldamento globale causato dall’uomo, guidato dalle emissioni di gas serra, ha effettivamente limitato una certa quantità di innalzamento del livello del mare dallo scioglimento della calotta glaciale della Groenlandia.

  • Con l’innalzamento del livello del mare visto finora, gli eventi di inondazione costiera stanno diventando più comuni in città come Miami e Charleston e si prevede che le future tempeste ne risentiranno. Ha tempeste più devastanti.

In numeri: I ricercatori hanno stimato che la calotta glaciale perderebbe circa il 3,3% del suo volume totale durante questo secolo, il che equivale a 110 trilioni di tonnellate di ghiaccio e un aumento medio globale del livello del mare di almeno 270 mm, o 10,6 pollici.

  • Per fare un confronto, questa quantità di perdita di ghiaccio potrebbe coprire gli interi Stati Uniti con 37 piedi d’acqua, ha rilevato lo studio pubblicato su Nature Climate Change.

la nostra bolla di pensiero, Via Andrew Friedman da Axios: Questo studio è importante perché si basa sulle osservazioni durante i due decenni di studio della Groenlandia, piuttosto che sulla semplice modellazione al computer.

  • Inoltre, i risultati mostrano quanto sia difficile frenare quando la neve si scioglie anche se le emissioni sono ora completamente interrotte.

cosa stanno dicendo: Jason Books, autore principale dello studio e professore presso il National Geological Survey of Denmark and Groenlandia (GEUS), ha affermato che lo studio fornisce in realtà stime basse del futuro della calotta glaciale della Groenlandia, in cui il mondo non smetterà immediatamente di bruciare combustibili fossili .

  • “È un minimo molto conservatore. Realisticamente, vedremo quel numero più del doppio in questo secolo”, ha detto Box in una dichiarazione lunedì.
  • “Nello scenario prevedibile in cui il riscaldamento globale continuerà, il contributo della calotta glaciale della Groenlandia all’innalzamento del livello del mare continuerà ad aumentare”, ha aggiunto.
  • “Quando prendiamo l’anno dello scioglimento estremo 2012 e lo consideriamo una media ipotetica per un clima stabile più avanti nel secolo, la perdita di massa impegnata dalla calotta glaciale della Groenlandia raddoppia a 78 cm”, o più di 30 pollici entro il 2100.
READ  Vuoi fingere di vivere su Marte? Per un anno intero? Applica ora

Si ma: Lo studio ha anche stimato l’innalzamento medio del livello del mare dovuto allo scioglimento del ghiaccio dalla calotta glaciale della Groenlandia e non ha tenuto conto del modo in cui potrebbe contribuire anche lo scioglimento dell’Antartide o di altri ghiacciai in tutto il mondo.

approfondire: Un nuovo studio afferma che l’Artico si sta riscaldando quattro volte più velocemente rispetto al resto del mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.