L’Italia si unisce alle nazioni vincitrici con Massimetti / IJF.org

Non c’è dubbio che l’Uzbekistan abbia attuato una politica di sviluppo per il judo femminile visto che Sukhtyona Rafkatova (UZB) si è qualificata brillantemente per la seconda finale femminile della giornata. Va riconosciuto che Rafgatova è stata seconda nelle teste di serie del torneo e in finale ha trovato un’inaspettata connazionale italiana, la numero 1 della testa di serie Gaia Massimetti. Il finale si preannuncia molto controverso.



Kaya Massimetti (ITA) vs Sukhteona Rafkatova (UZB)

Non è stato proprio pieno come ci si aspettava perché Massimetti, con una buona ashi-vazza, ha portato il suo avversario sul tatami per l’ippon per vincere la prima medaglia d’oro della delegazione italiana.

L’Italia ha avuto una seconda possibilità di vincere una medaglia quando il numero uno del mondo Michael Terranova (ITA) si è qualificato per la partita per la medaglia di bronzo contro Anna Tyligina (UKR). A causa del primo punteggio d’oro della finale di oggi, abbiamo dovuto aspettare un po’ per vedere il primo attacco forte, che non era quello che ci aspettavamo. Michael Terranova ha davvero dominato la partita fisicamente, ma non ha segnato, nonostante il suo avversario sia stato penalizzato due volte. Fu quest’ultimo a colpire per primo con una seoi-nage ben eseguita. Tutto è sempre possibile nel Judo e c’è una regola da seguire: credere in te stesso. Anna Tyligina ha creduto in se stessa e le ha conferito una bella e meritata medaglia di bronzo.

Carolina Sienica (POL) e Yi-Hsi Shen (TPE) hanno fatto un grande sforzo per qualificarsi per la seconda partita per la medaglia di bronzo. Un pilota aggraziato con un perfetto controllo del corpo su Go-Uchi-Kari, Yi-Hsi Shen ha preso il comando colpendo il primo Waja-Ari. Con i secondi rimanenti, Karolina Sienica (POL) ha usato un trucco tempestivo per il quale è stata premiata con un waja-ari, riportandola sulla buona strada per una medaglia, ma l’arbitro video era in chiaro e non c’era potenziale dibattito. Prima che l’attacco venga usato, è un abbraccio senza presa e questo non è consentito. Il suo waja-ari è stato revocato, lo shido è stato premiato e Yi-hsi Shen è stato elencato con una medaglia di bronzo.

READ  Xfactor 2020, Casatilego vince - Ultima Ora

Medaglia di Bronzo Combattimento (-52kg)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.