L’Italia ha inferto un duro colpo alle speranze della Challenge League di Hong Kong

CWC Challenge League B

L’Italia ha inferto un duro colpo alle speranze di Hong Kong di vincere il titolo della CWC Challenge League B © Getty

L’Italia ha inferto un duro colpo alle speranze di Hong Kong di vincere il titolo della CWC Challenge League B con una vittoria di quattro run a Grenville, nel Jersey. Nonostante la vittoria di misura, gli italiani non hanno speranze di evadere dalla zona retrocessione. Il Kenya ha vinto con sette wicket contro le Bermuda, due punti di vantaggio sull’Italia. Con un vantaggio netto in termini di run rate di 350 punti e il Kenya a una sola partita dalla fine, sono quasi sicuri di assicurarsi il quarto posto.

L’esemplare esibizione di bowling di Haroun Arshad ha reso Harry Manenti il ​​254esimo secolo d’Italia per Harry Manenti. Ha schierato l’ordine medio. Nell’over successivo, Arshad ha inclinato una linea completa sul bordo esterno di Justin Mosca alla sua terza palla prima che Nisal Rahaluke fosse lanciato dall’oscillatore di Shukla per prendere tre wicket. Poi Arshad Anthony Mosca appende la mazza e fa scivolare il bordo, Dinuka Samarwickrama viene catturato nel taglio e nel bordo mentre l’Italia incespica sul 41/4 dopo il powerplay.

Una partnership di 68 run tra Harry Manenti e Gian-Pierro Mead per il quinto wicket ha stabilizzato l’inning, quando quest’ultimo è caduto al 24esimo over, mancando Isaaz Khan a metà per Nisagat. Manendy si è unito al capitano Carther Berg per sollevare i suoi cinquanta guidando Ghazanfar a un punto profondo per un singolo. Al 38esimo posto, Berg è sceso in pista e ha battuto Yasim Murtaza per 36, ma Kevin Kekulwala ha preso il posto di Manendy. Ma quando Arshad è tornato all’attacco, ha corso la coda in breve tempo, rivendicando quattro wicket in due over mentre Manendi ha segnato 106 su 112 palloni mentre l’Italia è stata lanciata fuori con tre palle di riserva.

READ  Il soprano americano, offeso da blackface, lascia l'opera italiana

Anche se non con un margine sufficiente per mantenere vive le speranze italiane, sarebbe sufficiente per un’eventuale vittoria. Gli italiani hanno preso regolare wicket all’andata, ma il 68-ball 48 dello skipper Nishak Khan ha mantenuto Hong Kong in gioco. Dopo il secolo, Isaaz Khan ha ottenuto il punteggio quando è stato catturato da Jasprit Singh nel 24esimo over. Un doppio colpo è caduto quando Berg ha espulso Murtaza e Zeeshan Ali sui palloni successivi, ma Arshad e Aizaz hanno aggiunto altri 90 per il 7 ° wicket. È bastato a porre fine alle speranze dell’Italia, ma non ha dato la vittoria.

Con 50 ancora necessari, Arshad è stato catturato a metà da Hasan al 42esimo over, e Isaas è caduto nell’ultimo over, inseguendo la palla larga di Manenti nell’over finale ed è stato preso per 88 per lasciare Hong Kong quattro punti corti e fiduciosi. Se la maglia vuole riconquistare il primo posto, ha ancora una partita da perdere.

La vittoria ha aiutato poco le speranze dell’Italia di evitare la zona retrocessione mentre il Kenya ha mantenuto intatto il vantaggio con una vittoria sulle Bermuda. Le Bermuda hanno superato quota 200 per la prima volta dalla partita di apertura in Oman nel 2019, ma non è bastato a smentire il Kenya. Irfan Karimin ha inseguito un imbattuto 122, mentre Rushab e Raheem Patel hanno stretto una sostanziale seconda e terza partnership di wicket per impostare una comoda vittoria di 7 wicket.

L’inning delle Bermuda è iniziato con un tipico wicket iniziale, Shem Nkoche alla sua prima palla, Derrin Frey all’interno delle gambe e catturato da Ragheb in errore. Ma il resto dell’ordine più alto ha contribuito al miglior punteggio delle Bermuda del tour. Il capitano Kamau Leverock è caduto tre volte meno del suo mezzo secolo quando è sceso in pista contro Collins Obuya, ha giocato per il turno assente e ha barcollato intelligentemente per 47 per lasciare la sua squadra a 138/4 dopo 36 over.

READ  Italian Village Puoi pagare 25k k per ristrutturare una casa

Ma una volta che la linea di fondo si è alzata. Charles Trott ha spazzato via Viraj Patel per il primo dei quattro sei nel suo inning di 58 punti in contropiede. Supportato da Dominic Sabir, Trott ha superato le 200 Bermuda. Trott e Tail si sono conclusi con uno svolazzo, Trott è stato espulso dall’ultima palla con 31 sulle 11 palle successive.

Difendendo 234/7, dando alle Bermuda la speranza della loro prima vittoria del torneo, Alex Obanda ha segnato un lancio completo da Leverock a metà con tre palle. Leverock ha finalmente trovato la svolta a 27 anni. Raheem Patel insieme a Karim li ha portati sull’orlo della vittoria, anche se quest’ultimo è caduto alla fine per un 42 bollente, ma Leverock ha preso un alto ritorno per rivendicare il suo terzo wicket. Obuya ne ha inventati altri 20 e non ha perso tempo, ha cordato due volte Darrell su sei e poi ha tirato Jeffers per quattro al 43esimo pallone per sigillare la vittoria.

Le bermuda sono già garantite al cucchiaio di legno, ma i risultati di giornata vedranno quasi sicuramente l’Italia unirsi a loro nelle ultime due. Supponendo che la formazione internazionale 50-over rimanga sostanzialmente invariata, entrambe le squadre dovranno riconquistare il loro posto nel prossimo ciclo della Challenge League (o sua alternativa) con gli spareggi del Challenge, il Gruppo A e le ultime due squadre della quattro. Squadre qualificate nella classifica T20. La maglia dei padroni di casa nel frattempo ha una corsa chiara al titolo, avendo bisogno solo di una vittoria sul Kenya o sull’Italia per rivendicare il primo posto.

READ  La Spagna raggiunge il record di 47,2 C (116,96 F)

© Cribuzz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.