L’Italia è un importante fornitore di lavoratori stranieri

I dati sulla sicurezza sociale di luglio mostrano che l’Italia è il principale fornitore Lavoratori stranieri alle Baleari. Era lo stesso prima della pandemia, ma è aumentato da 16.750 a 18.132 a luglio 2019. Questi lavoratori costituiscono il 31,5% di tutti i lavoratori dell’UE nelle Baleari e il 14% di tutti i lavoratori stranieri. Il Marocco è secondo con 11.787, seguito da Germania (11.290) e, leggermente dietro, Regno Unito (6.807) e Colombia (6.697).

L’ospitalità è il settore principale e il numero è in aumento, ha affermato Alfonso Robledo, presidente dell’Associazione Ristoratori CAEB. lavoratori italiani In proporzione al numero di ristoranti italiani. “Apre costantemente nuove sedi e la maggior parte degli uomini d’affari italiani che investono e aprono attività qui vogliono portare i propri team”.

Dal 2019 la tendenza dei lavoratori stranieri provenienti dall’UE è in diminuzione. Ci sono meno tedeschi, bulgari e rumeni. E lo stesso Britannico. La tendenza al rialzo è tra italiani, marocchini e colombiani.

Mentre le tendenze variano, il quadro generale è di aumento. A luglio, il numero di lavoratori stranieri iscritti alla Previdenza Sociale è stato di 5.000 in più rispetto al 2019. 21% della forza lavoro totale, che Una percentuale più alta in Spagna – 130.994 lavoratori.

READ  ExpensiCon per portare in Italia i leader del pensiero contabile e fintech nel 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.