L’Italia batte gli Stati Uniti nella staffetta d’oro alla finale mondiale di nuoto

Segnaposto quando vengono caricate le azioni dell’articolo

BUDAPEST, Ungheria – Il canadese Summer McIntosh, 15 anni, ha vinto un’altra medaglia d’oro, battendo l’Italia USA nella staffetta 4×100 mista maschile nell’ultima gara in notturna dei Campionati Mondiali di nuoto.

Le donne americane hanno vinto la 45a medaglia del record degli Stati Uniti vincendo la loro finale 4×100 mista. Reagan Smith, Lilly King, Tori Huskey e Claire Curzon avevano 0,47 secondi di vantaggio sull’Australia e 1,23 secondi sul Canada.

I nuotatori canadesi hanno chiuso con 11 medaglie Ai loro mondi di maggior successo.

Il veterano Gregorio Baltrinieri ha vinto anche i 1.500 stile libero maschili sabato, quando l’Italia ha concluso la settimana di nuoto con cinque ori.

Baltrinieri è stato bravo a record di velocità perché ha creato un vantaggio maggiore rispetto ai suoi rivali, finendo infine il record del campionato in 14 minuti e 32,80 secondi.

Il record mondiale di Sun Yang di 14:31.02 alle Olimpiadi del 2012 è stato solo veloce. Il nuotatore cinese è stato sospeso per violazione delle regole antidoping.

Bobby Finge, che ha creato l’arte di finire abbastanza forte da battere i rivali, non è riuscito a catturare Baltrinieri poiché era 3,90 dietro il record degli Stati Uniti di 14:36,70. Finge’s Friday è la 39a medaglia a battere il record degli Stati Uniti questa settimana, battendo il record di Budapest nel 2017.

Florian Welbrock della Germania è arrivato terzo.

McIntosh ha concluso la settimana con il suo secondo titolo mondiale di nuoto canadese, vincendo i 400 misti individuali femminili in 4: 32,04 secondi. Questo è un altro record mondiale juniores per adolescenti.

READ  Si è dimesso, quindi ha presentato ricorso in Giurisprudenza via de Conte per il Law Courier

Katie Crimes, sette mesi più grande di McIntosh, ha spinto la sua concorrente a 0,63 secondi indietro per vincere la medaglia d’argento. Un’altra americana, Emma Wyand, è arrivata terza, staccata di 3,96.

Dopo un po’ di confusione, Justin Res degli Stati Uniti è stato confermato come il 50° campione di dorso.

La gioia di Res per aver vinto la gara alle 24.12 è finita immediatamente e alla fine è stato squalificato per annegamento. Il compagno di squadra Hunter Armstrong, che era a due centesimi da un secondo, ha vinto, mentre il 17enne polacco Xavier Masiuk ha vinto l’argento e l’italiano Thomas Sekon ha vinto il bronzo.

Ma – dopo la cerimonia di premiazione – la FINA ha annullato la squalifica, il che significa che Ress ha ricevuto l’oro, l’argento Armstrong e il bronzo Masih.

La svedese Sarah Zostrom ha vinto il suo decimo oro nei 50 stili liberi femminili. Questa è la seconda volta nel 2017 che Budapest ha completato 50 doppi liberi/farfalle in un mondo.

Non è stato a modo proprio italiano quando la nuotatrice lituana Ruta Mayludide ha battuto di un decimo di secondo la detentrice del record mondiale Benedetto Plato, battendo i 50 rana femminili in 29,70 secondi.

Ma quando Baltrinieri ha attraversato la zona mista dopo il suo calo nel record mondiale, è stato elogiato da giornalisti, dirigenti e staff di supporto italiani. Sekon interrompe le interviste di Baltrinieri e abbraccia il compagno di squadra.

Gli italiani hanno festeggiato ancora quando hanno stabilito un record europeo di 3:27.51, mentre Sekon, Niccol மார Martineau, Federico Pertizo e Alessandro Miressi hanno stabilito un record europeo di 0.28 secondi sugli americani nella 4×100 mista maschile.

READ  Italia, Algeria per lanciare progetti congiunti politici, economici ed energetici

Altri giochi AP: https://apnews.com/hub/sports e https://twitter.com/AP_Sports

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.