L’Italia annuncia un contributo di 5 milioni di euro per il futuro energetico sostenibile dell’Africa

L’Italia ha assunto un nuovo impegno di 5 milioni di euro per il futuro energetico sostenibile dell’Africa attraverso il Fondo Speciale del Fondo per l’Energia Sostenibile per l’Africa (SEFA) (https://apo-opa.co/46J7nRR). La viceministra italiana dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Vania Gafa, ha annunciato il nuovo contributo lunedì durante un evento collaterale a margine della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2023, COP28 (https://apo-opa.co/4a9nonc), in Dubai, Emirati Arabi Uniti.

“Questo nuovo contributo di 5 milioni di euro al Fondo Speciale del Fondo per l’Energia Sostenibile per l’Africa (SEFA) rafforza l’attenzione del Governo italiano verso l’Africa, un’area geografica di importanza prioritaria per le politiche energetiche e climatiche del nostro Paese.” disse Java.

Ha aggiunto che questo impegno conferma il continuo impegno dell’Italia nel promuovere lo sviluppo energetico sostenibile in Africa. “La nostra cooperazione di lunga data con la Banca africana di sviluppo, iniziata nel 2015 contribuendo al primo ciclo del Fondo SEFA e del Fondo africano per il cambiamento climatico (ACCF), è rafforzata da questo impegno”.

La Fondazione Res4Africa (https://Res4Africa.org) e GSE hanno co-organizzato l’evento intitolato “Attrezzare la transizione energetica dell’Africa attraverso politiche abilitanti e quadri legislativi”. La conferenza si è concentrata sulla necessità di investimenti del settore privato per accelerare la trasformazione sostenibile dei settori elettrici africani. Ha inoltre sottolineato il ruolo fondamentale dei programmi di assistenza tecnica nel raggiungimento di questi obiettivi.

“Il nuovo contributo dell’Italia al SEFA è una forte dichiarazione del suo impegno per una giusta transizione energetica in Africa”, ha affermato Daniel Schroth, Direttore del Dipartimento per le Energie Rinnovabili e l’Efficienza Energetica della Banca Africana di Sviluppo. “Questo finanziamento rafforzerà gli sforzi del SEFA fornire “un accesso sostenibile e affidabile all’energia in tutto il continente, consentendo all’energia di stimolare la crescita economica e migliorare la qualità della vita di milioni di persone. Siamo molto grati per la continua partnership dell’Italia e per la visione condivisa nel sostenere il percorso energetico sostenibile dell’Africa”.

READ  L'italiano Leonardo alza la guida agli ordini per l'anno fiscale dopo nove mesi forti

Il contributo dell’Italia è coerente con gli obiettivi più ampi della COP28, in particolare con l’obiettivo di triplicare la diffusione delle energie rinnovabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *