L’Irlanda si riprende dal dolore della Spagna e mette a segno una preziosa vittoria contro l’Italia

Le donne irlandesi si sono trasformate in delusione per esultare con una vittoria per 2-1 sull’Italia nella loro seconda partita di girone alla Women’s Hockey Nations Cup di Valencia ieri.

Dopo aver subito la sconfitta contro la Spagna nella partita di apertura, un terzo quarto implacabile ha pagato i dividendi per le cariche di Sean Dancer con i gol di Naomi Carroll e Katie Mullan, portando le Girls on the Green in vantaggio di due gol dopo l’intervallo.

L’Irlanda ha giocato molto nelle prime fasi, ma la sua mancanza di occasioni da gol è stata evidente poiché l’Italia sembrava felice di difendere e battere gli scarti quando ha sfogliato la stampa. Ma dopo l’intervallo, la velocità e la forma fisica dell’Irlanda sono venute alla ribalta e Roseanne Upton, che ieri ha vinto il suo 100esimo scambio, è stata particolarmente efficace quando è uscita dalla difesa.

In effetti, l’associazione tra Upton e la migliore in campo Katie Mullan è stata due volte più creativa di quanto richiesto dall’Irlanda; Prima al 35′ quando Upton ha battuto un giocatore e ha passato il passaggio a Mullan che ha mandato la palla in alto. Mullan si è poi girata e ha colpito il palo posteriore con il piede destro mentre Naomi Carroll era perfettamente posizionata per sfruttare le gambe del portiere.

L’Irlanda sembrava giocare con rinnovata energia dopo il primo gol e la loro incessante pressione è stata premiata quando Upton è tornato a Mullan, questa volta su passaggio lungo ma ancora una volta con Mullan che è tornato a ricevere. Si è infilata tra due difensori e ha mostrato una grande potenza bloccandoli mentre si alzava sopra il portiere per un finale che non dimenticherai presto.

READ  Antonio Conte spera che il crollo del Tottenham al Manchester City possa essere un punto di svolta

L’ottima prestazione dell’Irlanda non è stata smorzata dalla rifinitura offensiva degli italiani, che hanno spinto per segnare nell’ultimo quarto e segnato un gol di consolazione all’ultimo minuto. Hanno ricevuto un calcio d’angolo, che l’Irlanda ha rivisto, ma ha tenuto, e l’italiano ha calciato in un calcio d’angolo pulito per rendere la partita un gol. Era così poco, così tardi, tuttavia, che pochi avrebbero sostenuto che alla fine si trattava di una vittoria meritata per l’Irlanda.

L’allenatore Shaun Dancer ha fatto enormi complimenti alla Upton per la sua 100esima presenza. “Roisin è uno dei nostri giocatori chiave e sono così felice per lei. Che grande mentore, spero che ne abbia molti di più. Katie Mullan è stata un’esecutore davvero solida a centrocampo e lei teneva davvero bene la palla e controllava le cose”, ma l’intera squadra ha fatto il suo lavoro e questa è probabilmente la cosa principale, ognuno sta facendo la sua parte”, ha detto.

Era particolarmente soddisfatto del modo in cui l’Irlanda aveva colto le sue possibilità. “Oggi abbiamo ottenuto due field goal, qualcosa per cui abbiamo lavorato molto duramente. La partita è stata molto serrata. Il primo tempo è stato cercare di dominare, prendendo parte dei loro punti di forza e abilità e lo abbiamo fatto molto bene nel primo tempo. Questo ci ha tenuto nel secondo tempo”, ha detto. “Sei sempre felice quando vinci, questa è la nostra missione, le alte prestazioni sono solo risultati. La cosa importante per noi è che ci fa andare avanti nel torneo. Ora abbiamo tre punti e questo ci dà una buona occasione contro la Corea per ottenere un risultato e poi andare in semifinale”.

READ  La storia di come il Leeds United ha eliminato la Juventus nel terzo tentativo di diventare il campione dell'Intercity Fairs Cup 1971

Il capitano e giocatore della partita Katie Mullan era, comprensibilmente, orgoglioso della sua squadra. “È una buona prestazione di squadra da parte nostra”, ha dichiarato. “Abbiamo avuto un ottimo controllo per la maggior parte della partita. Abbiamo dominato, siamo stati clinici, un enorme merito per le ragazze – abbiamo avuto una partita difficile ieri e siamo usciti e abbiamo imparato alcune lezioni davvero preziose la scorsa notte, e penso che tu abbia guardato loro si esercitano oggi.”

L’Irlanda affronterà la Corea nell’ultima partita del girone giovedì alle 9:45. Una vittoria garantirebbe loro un posto nelle semifinali di venerdì che li vedrebbero giocare prima o seconda nel Gruppo B, a seconda dei risultati delle altre partite del girone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.