L’iPhone USB-C potrebbe far parte di un passo più ampio rispetto a Lightning di Apple

Apple potrebbe pianificare di allontanarsi in modo più ampio dalla sua porta Lightning proprietaria di quanto inizialmente suggerito nei rapporti all’inizio della settimana. per me L’analista Ming-Chi KuoL’azienda sta lavorando su accessori, inclusi AirPods, nonché accessori per mouse e tastiera forniti tramite USB-C.

Kuo ha condiviso la previsione in risposta a un tweet che ha pubblicato l’11 maggio. In quel messaggio precedente, ha affermato che Apple avrebbe riprogettato l’iPhone per offrire lo standard di porta più universale entro la seconda metà del 2023. Bloomberg In seguito ha confermato le previsioni di Kuo.

Non è chiaro esattamente quando Apple potrebbe spostare i suoi accessori su USB-C. Koe ha detto solo che la transizione sarebbe avvenuta “per il prossimo futuro”. Secondo il rapporto Bloomberg Pubblicato venerdì, Apple non rilascerà un iPhone USB-C almeno fino al prossimo anno. Avrebbe senso per l’azienda completare questo passaggio una volta, ma non vi è alcuna garanzia che farebbe le cose in questo modo.

Come con un potenziale iPhone USB-C, la spinta di Apple a spostare i suoi accessori da Lightning potrebbe avere più a che fare con l’evitare il controllo normativo che con la creazione di una migliore esperienza utente. Nel tentativo di ridurre i rifiuti elettronici, l’Unione europea ha passato anni a fare pressioni per ottenere un fascicolo porta di ricarica universale E il mese scorso è stato un passo avanti Autorizzazione USB-C Su tutti i dispositivi elettronici di piccole e medie dimensioni.

READ  L'HiFi di Spotify è ancora MIA

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati con cura dalla nostra redazione, indipendentemente dalla casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.