L'iPad Pro OLED potrebbe essere lanciato con un chip M4

Scrivere nel suo paese occupazione Nella newsletter di oggi, Gorman ha affermato che l'azienda potrebbe sfruttare l'evento di maggio per spiegare “la sua strategia sui chip AI senza distrazioni”, liberandosi di concentrarsi esattamente su cosa Come L'iPad Pro e altri dispositivi M4 utilizzeranno le offerte AI dell'azienda in iPadOS 18. Queste potrebbero includere funzionalità sviluppate da Apple sul dispositivo e chatbot profondamente integrati di una o più altre società come Google o OpenAI.

Naturalmente, si prevede che anche i seguenti modelli riceveranno un importante aggiornamento OLED e alcuni nuovi accessori. Uno di questi accessori, la prossima Apple Pencil, avrà un feedback tattile, scrive Gorman. Qual è lo scopo del feedback tattile? Non ha detto questo, ma solo pensando all'idea qui, vedo alcune applicazioni divertenti come l'aggiunta di una sorta di funzione di texture simulata quando si disegna con una matita. (Immagina di disegnare in Photoshop e di “sentire” la ruvidità della carta!)

Non riesco a immaginare che guidare sempre un piccolo motore sarebbe ottimo per la durata della batteria della Pencil. Forse questo è il posto giusto Voci sul supporto di Apple Pencil per Vision Pro Vieni qui. Chissà esattamente cosa sta pianificando Apple lì se è vero, ma il tocco avrebbe senso per aiutarti a sentirti più connesso a ciò che stai facendo nello spazio virtuale. Questo è tutto, più nuove voci Gesto di pressione E Punte magnetiche Ciò consente agli utenti di sostituirli rapidamente con stili diversi per scopi diversi.

Tornando all'iPad Pro, Gurman ha descritto questa come la riprogettazione più significativa dell'iPad Pro dal 2018, ma la maggior parte delle persone potrebbe non vedere cosa c'è dentro come parte di ciò. Nel suo rapporto di oggi ha menzionato solo il display OLED come l'altra parte degna di nota del nuovo tablet.

READ  Project CARS 3 probabilmente non otterrà la versione PS5 o Xbox Series

Ma Apple che rende il tablet il punto centrale della sua intelligenza artificiale potrebbe aiutare a rispondere alla domanda su chi sarà il prossimo iPad Pro, poiché scommetterei che il diagramma di Venn per le persone interessate all'intelligenza artificiale e coloro che vogliono acquistare un tablet potente probabilmente ha una discreta sovrapposizione . Ma non mi aspetto che la maggior parte delle persone scelga l'iPad Pro per le funzionalità AI, mentre l'iPad Air più grande è (probabilmente) lassù, (probabilmente) essendo molto più economico. Ma ehi, forse le cose cambieranno una volta che Apple avrà finalmente raccontato la storia delle funzionalità AI del dispositivo, o almeno una volta che la realtà di tali funzionalità diventerà chiara quando iPadOS 18 debutterà in autunno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *