Libia: La ripresa dei collegamenti marittimi regolari tra l'Italia e Bengasi avverrà presto.

Si prevede che i collegamenti marittimi regolari tra l’Italia e Bengasi, la principale città della Libia orientale, riprenderanno il 12 giugno. Il funzionario consolare italiano ha detto: Francesco Saverio de LuigiNel suo intervento alle celebrazioni della 78ª Festa della Repubblica Italiana. Lo scorso 2 giugno, infatti, De Luigi ha ospitato in ambasciata “diversi ospiti e rappresentanti della comunità italiana”, riferisce su X l'Ambasciata italiana in Libia. I volti medievali si riconoscono nelle foto pubblicate sui social network. Il capo della missione delle Nazioni Unite in Libia (UNSMIL), un americano Stephanie KhouryRispettivamente Capo di Stato Maggiore e Primo Vice Presidente della Camera dei Rappresentanti Abdullah Al Masri Al Fadil e Fawzi Al Tahar Al NuwairiTenente Generale, Direttore dell'Ufficio del Comandante in Capo dell'Esercito Nazionale Libico (LNA). Khairy Al Tamimie capo di stato maggiore della marina ENL, contrammiraglio Shuaib al-Sabar Mahmood.

Era presente anche l'Addetto Militare dell'Ambasciata d'Italia, il Comandante Francesco Marino, Direttore Ice Desk – Istituto per la Promozione all'Estero e l'Internazionalizzazione delle Imprese Italiane, Luigi D'Abrea, e Presidente della Camera di Commercio Italo-Libica, Nicola Colici. Il Console Di Luigi nel suo intervento ha annunciato la ripresa dei collegamenti marittimi regolari tra l'Italia e Bengasi attraverso la Linea Messina a partire dal 12 giugno, al quale hanno partecipato alcuni delegati.

Leggi anche altre notizie Novità Nova

Clicca qui e ricevi aggiornamenti su WhatsApp

Seguici sui canali social di Nova News Twitter, LinkedIn, Instagram, telegramma

READ  Sospetto trafficante di migranti afgano arrestato nel nord Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *