Lewis Hamilton ammette di aver cambiato personalità mentre descrive in dettaglio la relazione di George Russell | F1 | gli sport

Lewis Hamilton ha rivelato di essere in un “posto diverso” e vuole che George Russell faccia bene mentre ha reso omaggio al suo nuovo compagno di squadra Mercedes. Hamilton ha detto che “voleva che le persone avessero successo”, rivelando che il suo nuovo compagno di squadra era “molto determinato”.

Hamilton ha fatto i commenti quando gli è stato chiesto come avrebbe affrontato un nuovo tipo di compagno di squadra con Russell 13 anni più giovane di lui. Hamilton ha detto a Channel+: “È troppo facile essere onesti. Fa davvero parte della nostra squadra da un po’.

“Quando correvo con Nico (Rosberg), quando correvo con Valtteri (Bottas), lui era lì. Era già lì, quindi quando è entrato a far parte del team è stata solo una progressione naturale. È un ragazzo di ottimo livello , molto concentrato, molto determinato Solo un grande, grande compagno di squadra quindi nessun problema.

“Sono anche in un posto diverso della mia vita, in genere voglio vedere le persone avere successo”.

LEGGI DI PIÙ: Il capo della Mercedes spiega le scuse di Lewis Hamilton dopo il Gran Premio d’Italia

Ha aggiunto: “Sì, quando sei più giovane, insegui. Quando insegui molto qualcosa, l’attenzione è concentrata su una sola mente. Ma nella mia vita in generale, voglio vedere le persone brillare e le persone fare bene. Voglio che George lo faccia dare il meglio di sé e si spera che impari durante The Journey Together. Spero che ci sia qualcosa di positivo che otterrà da noi quando corriamo insieme.

“Ma lavoro ancora ogni giorno per assicurarmi di essere in vantaggio. Mi rendo anche conto che ci sono giorni in cui non vincerai e ci sono giorni in cui non verrai. Non che non mi dia fastidio, ma Sono in grado di accettare la realtà che a volte affronti”.

READ  Daniil Medvedev batte Alexander Zverev nelle finali ATP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.