L’equipaggio abbandona una nave affondata che è stata tagliata a metà dopo essere stata colpita da un mortale tifone nel Mar Cinese Meridionale | notizie dal mondo

Più di due dozzine di membri dell’equipaggio sono scomparsi da una nave che si è divisa a metà dopo essere stata colpita da una tempesta tropicale.

I lavoratori sono stati costretti ad abbandonare la nave industriale che affondava dopo che il tifone Chaba aveva causato condizioni pericolose nel Mar Cinese Meridionale, ostacolando i soccorsi.

Drammatiche riprese aeree hanno mostrato squadre di emergenza che sollevavano persone su un elicottero, con almeno tre dei 30 membri dell’equipaggio portati in salvo intorno alle 17:30 ora locale di sabato (intorno alle 10:30 GMT).

Il disastro è avvenuto a 300 km a sud della città Hong Kong.

Tifone Chaba, il primo dell’anno a colpire Cinaè destinato a portare piogge record e un elevato rischio di catastrofi in province tra cui il Guangdong, che si trova a circa 137 chilometri (85 miglia) da Hong Kong.

Il servizio di aviazione di Hong Kong, che ha inviato sei aerei, ha affermato che i membri dell’equipaggio stavano combattendo le difficoltà causate dalla tempesta.

Il Centro meteorologico nazionale ha affermato che Chapa, il nome thailandese del fiore di ibisco, è atterrato nella parte occidentale del Guangdong sabato pomeriggio, ora locale.

Sebbene la forza della tempesta sia stata ora ridotta, le inondazioni “estremamente gravi” dovrebbero portare fino a 24 pollici (600 mm) di pioggia in alcune aree.

“Il pesante vapore acqueo monsonico porterà a piogge torrenziali e massicce precipitazioni cumulative di natura grave”, ha affermato Gao Chuanzhu, capo meteorologo di NMC.

immagine:
La nave affondò dopo essere stata divisa in due. Immagine: AP

Giovedì le autorità di Hong Kong hanno revocato l’avviso di tifone, proprio come Il presidente cinese Xi Jinping è arrivato in città Per celebrare il 25° anniversario della sua consegna dalla Gran Bretagna alla Cina.

READ  Un uomo lascia due milioni di euro per un famoso villaggio francese per proteggerlo dalla persecuzione nazista

Il Museo del Palazzo, che aprirà sabato nell’ambito delle celebrazioni per il 25° anniversario del passaggio di Hong Kong al dominio cinese, è rimasto chiuso.

Leggi di più:

Il Giappone vive a temperature torride da 150 anni
Almeno 14 morti e 30 dispersi dopo la frana in India

Condizioni insidiose hanno anche costretto le aziende a chiudere e causato problemi alle reti di trasporto pubblico.

In Cina fino ad agosto erano previste condizioni meteorologiche avverse, comprese inondazioni insolitamente intense, quando si diceva che il cambiamento climatico fosse in parte responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.