L’epidemia di vaiolo delle scimmie “grave” mette in guardia dal Dipartimento della Salute dell’Alabama

In America sono stati segnalati gravi casi di vaiolo delle scimmie e i funzionari sanitari dell’Alabama chiedono alle persone a rischio di sottoporsi al test.

Il Dipartimento della salute pubblica dell’Alabama ha segnalato “almeno” 139 casi di vaiolo delle scimmie nello stato fino a martedì. I Centers for Disease Control and Prevention hanno affermato che alcuni dei casi segnalati di recente in tutto il paese sono stati “gravi”.

“Sebbene chiunque possa sviluppare un’eruzione cutanea contagiosa, i rapporti sessuali tra maschi e femmine erano un fattore di rischio”, ha affermato il Dipartimento della salute dell’Alabama.

“Il vaiolo delle scimmie viene solitamente trasmesso attraverso un contatto stretto e intimo con la pelle o attraverso la pelle screpolata, le goccioline respiratorie o le mucose”.

Monkeypox provoca un’eruzione cutanea che inizia come chiazze piatte, poi aumenta e alla fine appare come una pustola. Alcune persone hanno riportato solo un’eruzione cutanea, ma il Ministero della Salute ha affermato che altri sintomi includono febbre, brividi, linfonodi ingrossati, dolori muscolari e mal di testa.

“Il vaiolo della scimmia può diffondersi dal momento in cui i sintomi iniziano fino a quando l’eruzione cutanea non è completamente guarita e si è formato un nuovo strato di pelle”, ha affermato il Dipartimento della Salute. “Questo potrebbe richiedere da due a quattro settimane.”

Non tutti i casi richiedono un trattamento, ma quelli con la malattia devono isolare e seguire le fasi di controllo delle infezioni per limitare la diffusione della malattia.

Una serie di vaccinazioni a due dosi è disponibile per le persone a rischio più elevato. Il test Monkeypox continua ad essere offerto nei dipartimenti sanitari della contea e i test clinici sono disponibili gratuitamente per il paziente presso l’ufficio dei laboratori clinici dell’ADPH.

READ  La causa di una misteriosa malattia che ha ucciso le aquile calve è stata scoperta 25 anni dopo, hanno detto i ricercatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.