L’Eid inizia l’11 luglio

Il reverendo David Rivera e il reverendo Joseph Kabila camminano davanti alla statua di Nostra Signora del Monte Carmelo durante una processione il 16 luglio 2021. (THG/Betsey Karl. Per acquistare fotografie sul giornale, chiamare il numero (609) 704-1940.)

Hammonton – I volontari si preparano per la festa di Nostra Signora del Monte Carmelo. Contando alla rovescia i giorni fino al giorno della festa, l’Associazione Nostra Signora del Monte Carmelo sta aggiornando le persone su Facebook sull’evento. Quest’anno la festa sarà la 147a annuale, ed è la festa italiana più longeva del Paese.

Il festival prende il via lunedì 11 luglio con un carnevale di Amusements of America, stand gastronomici, intrattenimento e altro ancora.

La festa, sabato 16 luglio, inizia con una messa mattutina in italiano alle ore 10 e una messa di mezzogiorno in spagnolo. Per quest’anno sono previste altre due messe alle 14:00 e alle 18:00, ma la processione inizia alle 16:00. La processione inizierà su Third Street e French Street davanti alla Chiesa di San Giuseppe e seguirà il percorso tradizionale che un tempo sorgeva. usato per decenni.

Una delle principali attrazioni della festa è il carnevale, che aprirà immediatamente alle 18 durante la settimana. Il carnevale stesso è a ingresso gratuito, ma gli ospiti possono acquistare i biglietti (prima dell’inizio della settimana delle vacanze o al carnevale) per ogni giro. Le serate dei braccialetti si terranno il 12, 13 e 14 luglio e costano $ 30.

Ci sarà intrattenimento tutte le sere sia nella comunità di Tilton Street che nella Chiesa di San Giuseppe nella parrocchia di Santa Maria sul Monte Carmelo in Third Street. Dal 15 al 16 luglio sarà aperta al pubblico anche la Sala dei Figli d’Italia.

READ  Before Fiddler celebra la ricchezza di Klizmir e il mondo del compositore | notizia

Giornale Ho avuto l’opportunità di parlare con il presidente della Mount Carmel Society, Le Pantaloni, della festa di quest’anno e di un po’ della storia dietro la festa.

“Nel 1875, il 16 luglio, i nostri antenati… emigrarono ad Hammonton. Quel giorno scattarono una foto della Beata Madre, Nostra Signora del Monte Carmelo, e marciarono attraverso i campi in cui vivevano, per ringraziare la Beata Madre e nostro Signore per la loro traversata sicura qui”, disse Pantalone.

Hanno anche pregato per i raccolti, ha detto, e hanno ringraziato il Signore per l’opportunità di trovarsi in un paese dove avrebbero potuto prosperare.

“Da quel giorno in poi, il 16 luglio di ogni anno, c’è stata una processione. È andata avanti in quella zona di Pine Road per 10 anni, fino a quando la prima chiesa cattolica è stata costruita ad Hammonton”, ha continuato Pantalon.

La chiesa di San Giuseppe sulla Third Street fu la prima chiesa costruita ad Hammonton e divenne presto il punto focale della festa. Secondo il sito web della Società di Nostra Signora del Monte Carmelo, il gruppo è stato accreditato come organizzazione indipendente nel 1905. Nel 1955, l’organizzazione ha costruito la sua sala riunioni e la sua attuale posizione in Tilton Street, parte della quale è stata ribattezzata Mt. Carmel Lane in onore della festa e dell’organizzazione.

L’associazione stessa mantiene la festa una tradizione, con molti volontari e membri che lavorano a stretto contatto ogni anno per organizzare l’evento. L’organizzazione ha un’adesione chiusa di 50 membri e l’appartenenza di solito viene passata da padre in figlio. L’adesione consente uno stretto rapporto con l’organizzazione, ma la pianificazione di eventi può essere un compito impegnativo con solo 50 membri.

READ  Il documentario Netflix di The Divine Ponytail su una meravigliosa collezione in Italia in uscita il 26 maggio

“L’anno scorso probabilmente abbiamo avuto circa 80.000 persone attraversate nella nostra piccola città di Hammonton durante la settimana, ma per noi è successo tutto l’anno. Dato che quest’anno sta accadendo, stiamo pensando al prossimo anno, quindi c’è molto altro da fare, ” disse Pantalone. Entraci.”

Pantalone ha affermato che doveva prepararsi per l’intrattenimento, ma soprattutto gli aspetti religiosi della festa. Ha detto che preparare tutto per la processione del 16 luglio è l’obiettivo principale e tutto il resto è un suo sottoprodotto.

Pantalon ha spiegato: “Siamo lì per continuare la tradizione iniziata dai nostri antenati, il 16 luglio 1875. Siamo molto grati, per l’intercessione della nostra Beata Madre e per continuare questa tradizione”.

Pantalone ha detto che la città di Hammonton sostiene il festival e molte persone vi partecipano da molti anni.

“Quando cresci ad Hammonton, è come il Natale”, ha detto Pantaloni.

Ha spiegato che è un evento che le persone non vedono l’ora, e le persone che continuano a voltare le spalle continuano a tornare in città per quel particolare evento. Pantalone ha detto di avere un rapporto personale con il festival, poiché suo nonno era nell’organizzazione così come suo padre, suo fratello, suo zio e due cugini.

“È molto toccante da quel lato religioso. Hanno fatto davvero molto per continuare a mantenere questo giorno speciale per noi… e per dimostrare che devi avere fede, devi essere rispettoso e devi avere una morale. Etica del lavoro, orgoglio, tutte quelle cose che impariamo e trasmettiamo”. Ai nostri figli. “È molto importante preservare questa tradizione”, ha detto Pantalone.

Frank Italiano, vicepresidente dell’Associazione Mount Carmel, vede l’organizzazione stessa come un aspetto importante del festival.

READ  Travis Parker e Kourtney Kardashian rompono il silenzio sul ricovero

“Questo è molto speciale per noi, i ragazzi della comunità del Monte Carmelo, anche questo è un legame molto speciale. Siete tutti fondamentalmente parenti, o una specie di parente, e questa è una settimana meravigliosa. È estenuante, questi ragazzi lavorano giorno e notte tutto il giorno”, ha detto Italiano. Un’intera settimana e stanno lavorando per arrivarci”.

Il lavoro dell’associazione non passa inosservato, poiché ogni anno molti residenti e visitatori hamontiani provenienti da tutto il mondo accorrono all’evento.

Per aggiungere alla settimana delle vacanze, Sons of Italy ospiterà due eventi aperti durante la settimana.

La locanda, situata in 427 N. Third Street, sarà aperta dalle 10:00 alle 23:00 venerdì 15 luglio e sabato 16 luglio.

Gli spettacoli di Stealing Savanna inizieranno il 15 luglio alle 19:00

Il DJ preferito di Hammonton, Nicky G, suonerà la musica a partire dalle 18:00 del 16 luglio.

Il cibo sarà disponibile dopo le 11:00, anche magliette e carri armati in vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.