L’edizione Prince of Persia non è stata cancellata, ma Ubisoft sta restituendo i preordini

Ubisoft ha fornito un file Modernizzazione Riguardo alla tanto attesa edizione di Prince of Persia: The Sands of Time, i fan sono rassicurati sul fatto che il gioco non è stato cancellato.

Nell’aggiornamento, Ubisoft ha confermato che The Sands of Time Remake è ancora in fase di sviluppo presso Ubisoft Montreal. Tuttavia, Ubisoft ha iniziato a cancellare i preordini per il gioco, dicendo: “Dato che il gioco attualmente non ha un file Data di uscita, i preordini esistenti vengono annullati e vengono concessi rimborsi ove applicabile.”

L’editore ha affermato che i preordini “potrebbero riaprire” una volta annunciata la nuova data di rilascio del gioco. Ubisoft ha anche affermato che non ci sono piani per il remake di nessun altro titolo di Prince of Persia.

Da quando è stato annunciato nel settembre 2020, l’edizione Prince of Persia: The Sands of Time è stata ritardata tre volte. Lungo la strada, Ubisoft ha consegnato il gioco a Ubisoft Montreal, i creatori della trilogia di Sands of Time. Il gioco era originariamente in fase di sviluppo presso Ubisoft Pune e Ubisoft Mumbai.

Il rilascio di Prince of Persia è stato ritardato l’ultima volta dall’anno fiscale 23 di Ubisoft. Quando è stato annunciato per la prima volta, era in fase di sviluppo per PS4, Xbox One e PC e avrebbe dovuto costare $ 39,99. Non sappiamo se qualcuno di questi dettagli cambierà a causa di ritardi e anni di sviluppo aggiuntivi.

Nella nostra recensione dell’originale Prince of Persia: The Sands of Time del 2003, lo abbiamo definito “fantastico” e abbiamo detto “The Sands of Time è un must e presto diventerà un classico che merita un posto duraturo nella tua collezione”.

READ  È ora di sbarazzarsi delle maschere per il viso? Questo è quello che dicono scienziati e medici

Logan Plant è uno scrittore freelance per IGN che si occupa di notizie e intrattenimento sui videogiochi. Ha oltre sei anni di esperienza nel settore dei giochi con linee minori presso IGN, Nintendo Wire, Switch Player Magazine e Lifewire. Puoi trovarlo su Twitter @LoganJPlant.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.