Le forze ucraine raggiungono il confine russo mentre Mosca bombarda la “popolosa” città di Kharkiv

Le forze ucraine hanno continuato ad avanzare e riconquistare i territori conquistati, raggiungendo persino i confini della Russia in un’area, mentre le critiche alla guerra in Russia aumentano, hanno detto lunedì i funzionari.

Le bandiere blu e gialle dell’Ucraina sventolavano sulle città appena liberate nel nord-est del paese, poiché Kiev affermava che le sue forze avevano liberato più di 20 insediamenti in 24 ore. La Russia ha ammesso che avrebbe abbandonato Izyum, la sua principale roccaforte nella regione.

Con la guerra di sette mesi apparentemente entrata in una fase critica, le forze russe hanno risposto attaccando le centrali elettriche e altre infrastrutture vitali a Kharkiv, facendo precipitare nell’oscurità migliaia di persone nelle città e nei paesi.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che il “deliberato e cinico” attacco di Mosca ai civili – un’accusa che Mosca ha sempre negato – è stato un atto di terrorismo.

“Pensi ancora di poterci intimidire, distruggerci, costringerci a fare concessioni?” disse il signor Zelensky. Il freddo, la fame, l’oscurità e la sete per noi non sono così spaventosi e mortali come la tua amicizia e “fratellanza”.

“Saremo con gas, luci, acqua e cibo, e senza di te!”, ha aggiunto.

Ihor Terekov, sindaco di Kharkiv, ha accusato la Russia di bombardare aree densamente popolate.

L’effetto della rapida e drammatica avanzata delle forze ucraine si è fatto sentire anche a Mosca, dove ci sono state rare critiche ai leader militari e politici russi, incluso il presidente Vladimir Putin.

Negli ultimi giorni, le forze di Kiev hanno catturato un territorio grande almeno il doppio della Grande Londra, secondo i funzionari della difesa britannica. Mosca ha detto che le forze ucraine erano più numerose dei russi di otto a uno nel contrattacco.

READ  Rafael Nadal ignora la regina dopo aver rifiutato un raro invito del re | reale | Notizia

Dopo mesi di lievi movimenti sul campo di battaglia, lo slancio ha sollevato significativamente il morale ucraino.

“In alcune aree del fronte, i nostri difensori hanno raggiunto il confine di stato con la Federazione Russa”, ha affermato Oleh Sinihopov, governatore della regione nord-orientale di Kharkiv.

Durante il fine settimana, la Russia ha detto che le truppe sarebbero state ritirate dalle aree di quella regione per riorganizzarsi nella regione orientale di Donetsk.

Ci sono state segnalazioni di caos quando le forze russe si sono ritirate bruscamente.

I russi erano qui al mattino. Dmytro Hroshenko, un residente dello Zalzenich recentemente liberato, ha detto:

Le persone piangono, le persone sono felici ovviamente. “Come non potevano essere allegri”, ha detto l’insegnante di inglese in pensione Zoya, 76 anni, a nord di Kharkiv, nel villaggio di Zolochev, piangendo mentre descriveva i mesi trascorsi al riparo.

Mappa che mostra i guadagni realizzati dalle forze ucraine nel nord-est del paese

(non dipende da)

Nastya, 28 anni, era fuggita dal villaggio ad aprile ma è tornata la scorsa settimana dopo la notizia dell’avanzata ucraina: “Penso che l’umore di tutti sia ottimo! Adesso è ovunque. Almeno speriamo che sia tutto finito”.

Un videoclip girato dall’esercito ucraino mostrava soldati che alzavano la bandiera ucraina sugli edifici distrutti dalle battaglie. In una scena, un combattente si è asciugato gli stivali su una bandiera russa a terra.

Funzionari russi hanno affermato di aver smesso di inviare nuove unità in Ucraina.

Tuttavia, il bombardamento di Kharkiv da parte di Mosca ha provocato un enorme incendio in una centrale elettrica nella periferia occidentale della città, uccidendo almeno una persona e lasciando la seconda città più grande dell’Ucraina senza elettricità.

Il governatore della regione ha affermato che diverse aree hanno subito diffuse interruzioni di corrente e interruzioni dell’approvvigionamento idrico a causa degli attacchi russi ai siti infrastrutturali.

Un soldato ucraino si avvicina a un carro armato russo danneggiato in una battaglia vicino a Balaklia nella regione di Kharkiv

(AFP)

“Il [Russian] Gli occupanti hanno colpito le infrastrutture vitali della città e della regione di Kharkiv.

Il capo della regione orientale di Sumy, Dmytro Zevitsky, ha affermato che i tagli all’elettricità e all’acqua hanno colpito almeno 135 città e villaggi.

I guadagni dell’Ucraina hanno causato increspature politiche a Mosca. Alcuni funzionari russi hanno fatto il passo coraggioso di sostenere pubblicamente Il presidente russo Vladimir PutinDimissioni. Consigli distrettuali nella città natale del leader San Pietroburgo Erano tra coloro che esortavano il Paese a cacciare il presidente 69enne.

I deputati del distretto di Smoleninsky hanno rilasciato una dichiarazione chiedendo il suo processo tradimento. Dmitry Balyoga, uno dei membri del consiglio, ha twittato che la proposta ha avuto il sostegno della maggior parte dei parlamentari del distretto.

“Riteniamo che la decisione presa dal presidente Putin di avviare un’operazione militare speciale danneggi la sicurezza della Russia e dei suoi cittadini”, ha affermato.

Le critiche a Putin sono state trasmesse anche in televisione. In una rara dimostrazione di sfida, Boris Nadezhdin, un ex politico liberale, ha detto a un canale di proprietà di Gazprom che Putin era stato indotto in errore a credere che l’Ucraina si sarebbe arresa se l’avesse invasa.

“Siamo ora in una fase in cui dobbiamo capire che è assolutamente impossibile sconfiggere l’Ucraina usando quelle risorse e metodi coloniali con cui la Russia sta cercando di fare la guerra”, ha detto.

Ramzan Kadyrov, il leader della regione russa della Cecenia, sostenuta da Mosca, ha criticato il ministero della Difesa russo per quelli che ha descritto come “errori” che hanno reso possibile la guerra lampo ucraina.

Sebbene il Cremlino sia rimasto provocatorio, sostenendo che raggiungerà tutti i suoi obiettivi in Ucrainanonostante le conquiste militari dell’Ucraina.

Nelle prime dichiarazioni pubbliche di Mosca da quando le forze ucraine sono riuscite a respingere le forze russe nella regione di Kharkiv, ha affermato un portavoce del Cremlino Dmitrij Peskov Ha detto: “L’operazione militare sta continuando. Continuerà fino a quando gli obiettivi originariamente fissati non saranno raggiunti”.

I vigili del fuoco lavorano per spegnere un incendio nell’edificio della polizia di Kharkiv causato da un attacco russo

(AFP)

Non è ancora chiaro se la guerra lampo ucraina possa segnare una svolta nella guerra, anche se alcuni analisti hanno avvertito che i combattimenti probabilmente continueranno per mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.