L’Azerbaigian e l’Italia sono pronti per un’ampia cooperazione in vari campi

Il Ministro degli Affari Esteri dell'Azerbaigian Zeyhun Bairamov ha avuto un colloquio con il Vicepresidente della Camera dei Deputati italiana, Giorgio Mule, in visita in Azerbaigian.
Ajournews rapporti.

I colloqui si sono concentrati principalmente sulla cooperazione bilaterale e multilaterale tra l'Azerbaigian e l'Italia e sulle dinamiche regionali nella fase postbellica. Entrambe le parti hanno sottolineato l'importanza della diplomazia parlamentare nel portare avanti il ​​poliedrico partenariato strategico tra Azerbaigian e Italia, e hanno sottolineato l'importanza degli impegni e dei dialoghi ad alto livello. Hanno evidenziato ampie opportunità per un’ulteriore cooperazione in vari settori tra cui l’economia, il commercio, la sicurezza energetica, i trasporti, l’istruzione e la cultura.

Hanno anche evidenziato la fondazione dell'Università Italia-Azerbaigian in Azerbaigian come un'iniziativa significativa per promuovere la cooperazione accademica.

Il ministro Jeyhun Byramov ha fornito approfondimenti sullo storico conflitto armeno-azerbaigiano, sull'attuale panorama regionale dopo il conflitto, sugli sforzi di ricostruzione e sviluppo su larga scala in corso nei territori liberati, nonché sugli sforzi di riconciliazione e di pace tra Azerbaigian e Armenia. e la sfida regionale posta dalle mine antiuomo.

Le due parti hanno inoltre scambiato punti di vista su altre questioni di reciproco interesse.

Seguici su Twitter @AzerNewsAz

READ  Corona virus, re di Svezia accusa: "Molti sono morti nel nostro Paese, noi abbiamo fallito, le persone hanno sofferto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *