L’Audi R8 definitiva sarà un’auto stradale GT3

Un’Audi R8 a tiratura limitata con specifiche GT3 sembra essere in fase di sviluppo come canto del cigno per la supercar V10, che è a pochi mesi dal pensionamento.

Un prototipo avvistato in fase di test sul bagnato del Nürburgring suggerisce che una versione finale della R8 è in arrivo, probabilmente basata sull’auto da pista R8 GT3, che ha corso con successo in serie di alto profilo come il Campionato Mondiale Endurance e l’Intercontinental GT Challenge . e GT World. Europe Challenge sin dal suo lancio nel 2013.

La R8 GT3 Racer è stata sviluppata in collaborazione con Scherer Sport, un sottomarchio del Gruppo Scherer, che vende le auto Audi pronte per le gare per uso competitivo e in pista, simile al programma XX della Ferrari. Il team sta inoltre sviluppando i propri programmi di corse al Nürburgring e al Deutsche Tourenwagen Masters (DTM).

Si dice che il pilota professionista tedesco Frank Stippler fosse al volante di queste corse nella fase finale.

L’ultima versione della R8 – che si dice sarà limitata a 100 unità quando verrà lanciata nel 2024 – dovrebbe essere una versione stradale della R8 GT3 Evo 2, che sarà lanciata nel 2022.

Il badge V10 indossato da questo prototipo suggerisce che utilizzerà una variazione del propulsore più potente della R8: un’unità da 5,2 litri che funziona attraverso una trasmissione DSG a sette velocità e una trazione integrale. L’auto standard ha 525 CV e 406 lb-ft, ma la GT3 raggiunge un massimo di 577 CV e 406 lb-ft per un tempo da 0 a 100 km/h di 3,0 secondi e una velocità massima di 177 mph.

READ  Valve lancia l'app Steam Link sul Mac App Store di Apple

Resta da vedere quanto l’auto stradale GT3 aderirà al look del pilota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *