L’app per i soldi dei bambini GoHenry raccoglie 49 milioni di sterline per l’espansione in Italia

GoHenry, un fornitore di carte di debito e app finanziarie per bambini, ha raccolto $ 55 milioni (£ 48,9 milioni) per portare più servizi alla sua piattaforma e ulteriori piani di espansione.

GoHenry, con sede a Londra, offre una carta di debito prepagata rivolta a bambini e adolescenti. Genitori e tutori possono monitorare le spese dei propri figli tramite la propria app, mentre i bambini ricevono un’istruzione sul denaro.

Alex Zivoder, CEO di Cohenry Group, ha dichiarato: “Man mano che i pagamenti digitali diventano la norma, sempre più famiglie cercano soluzioni per connettersi con i propri figli e adolescenti e aiutarli a capire come gestire il denaro in un mondo senza contanti”.

All’inizio di quest’anno GoHenry ha acquisito l’app Dean Banking con sede in Francia e Spagna BixbyAmpliare la propria presenza in Europa.

GoHenry utilizzerà i fondi appena acquisiti per costruire nuovi servizi e alimentare l’espansione globale, come il lancio di Pixpay in Italia entro la fine dell’anno.

Chris Sugden, managing partner di Edison Partners, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di guidare la rapida crescita di GoHenry nell’Europa continentale e di insegnare ai giovani l’alfabetizzazione finanziaria attraverso strumenti pratici come come gestire un budget.

Gli investitori che puntano sull’ultimo round di capitale di crescita di GoHenry includono Edison Partners, Revaia e Nexi.

Edoardo Giorgetti di Nexi entra nel consiglio di amministrazione del Gruppo GoHenry nell’ambito dell’operazione.

Elena Perrebi, Founding Partner, Revaia ha dichiarato: “Questa nuova partnership finanziaria e strategica è una pietra miliare significativa nel suo viaggio per diventare un finanziatore familiare leader a livello mondiale e far crescere ulteriormente la sua impronta europea”.

Fondata nel 2012, l’app ha un intervallo di finanziamento totale compreso tra $ 220 milioni (£ 195,5 milioni) e $ 330 milioni (£ 293,2 milioni) con una valutazione di $ 114 milioni (£ 101,2 milioni), secondo Dealroom.

READ  Un rifugio di montagna italiano dimenticato nascosto in bella vista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.