L’allenatore della Serie A “vorrebbe” ingaggiare Cristiano Ronaldo; Denunciato un enorme scambio per l’attaccante del Manchester United

Il manager della squadra di Serie A afferma di “amare” ingaggiare Cristiano Ronaldo e lavorare con il portoghese, dando la sua opinione su un potenziale accordo di scambio da 100 milioni di sterline.

L’agente di Ronaldo, Jorge Mendes, vuole trovare un nuovo club per l’attaccante prima che la finestra di trasferimento si chiuda giovedì sera. Tuttavia, la maggior parte delle migliori squadre d’Europa ha rifiutato l’opportunità di ingaggiarlo finora.

Tra questi ci sono il Paris Saint-Germain, il Bayern Monaco e i rivali della Premier League Manchester United, Chelsea.

I rapporti indicavano un ritorno immaginario di Ronaldo allo Sporting Lisbona. Ha trascorso un po ‘di tempo nella loro accademia e ha fatto 31 grandi apparizioni prima di unirsi Manchester United nel 2003.

Tuttavia, il club della Primeira Liga farà fatica a permettersi la quota di trasferimento di Ronaldo o a pagare il suo stipendio colossale. secondo mail giornalieraGuadagna £ 385.000 a settimana all’Old Trafford. Al contrario, solo due giocatori dello Sporting guadagnano più di € 30.000 (£ 25.400) a settimana.

L’Italia potrebbe essere una possibile destinazione per Ronaldo. Il suo unico periodo finora con la Juventus è stato, tra il 2018 e il 2021.

porto italiano Tutto Sport Rivendicazione di Mendes Chiama il Napoli per la possibilità che Ronaldo si trasferisca lì. Lo United dovrebbe firmare l’attaccante da 100 milioni di sterline Victor Osimhen come parte di un accordo di scambio.

L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti ammette di “amare” usare Ronaldo nella sua rosa, anche se sembrano esserci poche possibilità di trasferirsi al Napoli.

Spalletti svela la portata delle discussioni di Cristiano Ronaldo

“Mi piacerebbe lavorare con Cristiano Ronaldo, certo. Ma non ci sono conversazioni” Egli ha detto (via Fabrizio Romano).

READ  Il presidente dell'Atalanta Gian Piero Gasperini lancia un avvertimento al Manchester United su una partita di Champions League

“[Napoli president Aurelio] De Laurentiis mi ha detto che non ha ricevuto nulla”.

Spalletti è stato poi interrogato sulla possibilità che Ronaldo e Osimhen partecipino a uno scambio.

“Penso che sia difficile, ma dovresti chiedere al nostro manager [Cristiano] Giuntoli. “

Spalletti non è l’unico personaggio rilevante ad aver parlato di Ronaldo che si è unito al Napoli e Osimhen questa settimana è andato nella direzione opposta.

L’agente di Osimin ha dichiarato venerdì: “Non ci sono trattative o trattative di scambio in corso.

“Victor Osimhen è un giocatore del Napoli e vuole giocare la Champions League con il Napoli. È orgoglioso di essere in UCL”.

Un’altra porta sembra essersi chiusa su Ronaldo. Osimene vuole restare al Napoli e questo significa che c’è poco bisogno che i giganti italiani inseguano Ronaldo.

Prima o poi, il 37enne dovrà rendersi conto che restare allo United è sostanzialmente la sua unica opzione. I club non vogliono pagare tanti soldi per un vecchio attaccante che non lavora particolarmente quando è sotto pressione.

Certo, Ronaldo ti segnerà almeno 20 gol a stagione. Ma le squadre più grandi d’Europa vogliono fare affidamento su attaccanti emergenti con un grande potenziale, piuttosto che su veterani come Ronaldo.

Ha bisogno di lavorare sodo e tornare nella formazione titolare interpretata da Erik Ten Hag, per poter lanciare una campagna di successo. Poi, quando il contratto di Ronaldo con lo United scadrà la prossima estate, potrà decidere il suo prossimo passo o ritirarsi.

mentre, BT Sport I critici Rio Ferdinand e Paul Scholes hanno Analizza la vittoria per 1-0 dello United sul Southampton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.