La sicurezza alimentare in Azerbaigian e le istituzioni sanitarie nazionali italiane firmano un protocollo d’intesa

L’Azerbaigian Food Safety Institute (AQTI) e l’Istituto Nazionale della Salute (ISS) hanno firmato un memorandum di cooperazione, riferisce Azernews.

Il documento è stato firmato durante un incontro tra una delegazione dell’AQTI e il personale della Stazione Spaziale Internazionale a Roma, in Italia.

Durante l’incontro sono state fatte ampie presentazioni sulle attività delle due istituzioni. Le due parti hanno discusso aree di cooperazione, scambio di esperienze e creazione di una cooperazione tra i laboratori nazionali di riferimento nei due paesi.

Le relazioni diplomatiche tra i due paesi sono state stabilite l’8 maggio 1992. La prima ambasciata d’Italia tra le repubbliche del Caucaso meridionale è stata aperta in Azerbaigian nel 1997 e l’Ambasciata dell’Azerbaigian in Italia è operativa dal 2003.

Il volume degli scambi tra i due paesi ha raggiunto i 9,6 miliardi di dollari nel 2021, con l’Italia come principale partner commerciale dell’Azerbaigian.

L’Azerbaigian è un importante fornitore di risorse energetiche per l’Italia. In Azerbaigian operano più di 100 aziende italiane in vari settori. Inoltre, le aziende italiane hanno stipulato contratti del valore di oltre 10 miliardi di euro (11,8 miliardi di dollari) per progetti azeri all’interno e all’esterno del Paese.

L’investimento totale dell’Azerbaigian nell’economia italiana è stimato in 1,7 miliardi di euro (2 miliardi di dollari), con l’Italia che investe circa 770 milioni di euro (910,8 milioni di dollari) in Azerbaigian.

Inoltre, l’Italia è stato uno dei primi paesi ad esprimere sostegno all’integrità territoriale dell’Azerbaigian, nonché interesse a partecipare alla restaurazione dei territori liberati dell’Azerbaigian. Pertanto, Italia e Israele hanno già avviato un progetto congiunto per costruire un villaggio intelligente nella regione liberata di Zangilan.

READ  Pronostico DEN vs ITA Dream11, consigli di Fantasy Cricket, gioco 11, rapporto sul campo e aggiornamenti sugli infortuni per la partita 2 della qualificazione ICC World T20 Europe

Seguici su Twitter
Incorpora il tweet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.