La Serie A nomina il suo primo arbitro donna per la prossima stagione

La Serie A ha nominato Maria Sol Ferreri Capote per la stagione 2022-23 come prima arbitro donna.

La 31enne Ferreri Capote è stata la prima donna ad arbitrare una partita di Serie A l’anno scorso, quando il Cagliari ha sfidato in Coppa Italia con il Citadella.

Ora dirigerà per la prima volta una partita di massima serie la prossima stagione dopo essere entrata a far parte della squadra in carica del campionato venerdì.

“E’ un momento molto bello, un momento di grande sollievo, e anche triste pensare che qualcuno dovrebbe sorprendersi che ci sia una donna”, ha detto Alfredo Trentalang, presidente dell’organo di governo italiano.

“Ovviamente è una novità che Maria Sol sarà la prima donna in Prima Divisione, ed è un momento storico, ma la promozione è un progresso che viene dal merito, non dall’eccellenza”.

Ferreri è entrato a far parte dell’Associazione Arbitri nel 2007 e ha lavorato in campionati regionali e regionali, prima di iniziare a correre partite di Serie A nel 2015.

Il passo successivo è arrivato nel 2019 quando ha supervisionato due gare di qualificazione all’Europeo femminile e l’anno successivo ha iniziato ad arbitrare partite di Serie B, oltre a una partita di Serie B tra Citadella e Spal, prima di affrontare il Cagliari in Coppa Italia.

READ  Mick Schumacher sarà un pilota di riserva per la Ferrari la prossima stagione insieme al suo solito posto con Haas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.