La Russia apre un corridoio umanitario affinché le navi straniere lascino i porti ucraini, World News

Secondo i media locali ucraini, Kyiv The Independent, la Russia ha affermato venerdì che stava aprendo un corridoio umanitario per consentire alle navi straniere di lasciare i porti ucraini.

I media hanno scritto: “Il corridoio dovrebbe essere largo 3 miglia e aprirà dalle 8:00 alle 19:00 il 25 marzo. In precedenza, la Russia ha affermato che ci sono mine alla deriva nel Mar Nero”.

Inoltre, mentre la guerra Ucraina-Russia entra nel suo secondo mese, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky assegna il titolo di “Città degli eroi” a quattro città e il titolo di “Eroe dell’Ucraina” a sette membri del servizio della Guardia Nazionale.

Le quattro città che hanno ricevuto il titolo sono state Bosch, Irpin, Mykolaiv e Akhterka. Cinque dei sette membri del servizio hanno ricevuto il premio postumo.

La situazione umanitaria in Ucraina continua a deteriorarsi poiché il consiglio comunale di Mariupol ha chiesto aiuto mentre i residenti iniziano a morire di fame.

Secondo i media locali, sempre più persone sono rimaste senza cibo, mentre numerosi tentativi di creare corridoi umanitari e fornire aiuti sono falliti poiché le forze russe hanno continuato a violare gli accordi di cessate il fuoco, la Russia ha iniziato la sua invasione il mese scorso dopo aver riconosciuto le regioni separatiste ucraine di Donetsk e Luhansk come “repubbliche indipendenti”.”.

Da allora, la Russia ha continuato ad affermare che l’obiettivo delle sue operazioni era di “disarmare” e “disarmare” il Paese.

Le azioni russe sono state immediatamente condannate da quasi tutti i paesi occidentali, che hanno imposto rigide serie di sanzioni contro l’economia russa e individui chiave. Anche numerosi paesi, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Italia, Finlandia e molti altri, hanno vietato gli aerei russi nel loro spazio aereo.

READ  E dopo il ciclismo italiano dopo Vincenzo Nibali? Niente panico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.