La Russia accusa Kiev di aver lanciato un attacco missilistico mortale su Donetsk | Ucraina

La Russia ha affermato lunedì che le forze di Kiev hanno attaccato la roccaforte separatista di Donetsk, nell’est del paese Ucraina Ha provocato la morte di 23 persone e l’esercito ha accusato Kiev di un “crimine di guerra”.

Mosca ha accusato l’esercito ucraino di aver lanciato un missile Tochka-U in una zona residenziale di Donetsk, in uno dei più gravi attacchi alla città da allora. Russia Ho inviato truppe in Ucraina più di due settimane fa.

Le autorità ucraine hanno negato le accuse russe.

Il missile, che trasportava la testata a schegge, era in realtà un missile russo, ha detto Leonid Matyukhin, un portavoce dell’esercito ucraino. È un missile russo o un’altra munizione inequivocabile; “Non c’è motivo di cui parli”, ha detto Matyukhin.

Non è stato possibile verificare in modo indipendente le affermazioni russe o ucraine.

I separatisti filo-russi, che controllano la città dal 2014, hanno affermato in precedenza che le schegge di un missile sganciato hanno causato la morte di 16-20 civili.

Il comitato investigativo russo, che indaga su crimini gravi, ha aumentato il bilancio, affermando che almeno 23 civili, compresi bambini, erano morti e altri 18 erano rimasti feriti. Gli inquirenti hanno detto di aver aperto un’indagine penale.

Il ministero della Difesa russo ha affermato in precedenza che 20 persone erano morte e 28 erano state ricoverate in ospedale.

“L’uso di tali armi in una città dove non ci sono postazioni di fuoco delle forze armate è un crimine di guerra”, ha affermato il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov.

I canali ufficiali dei telegrammi separatisti hanno distribuito foto e video delle conseguenze, mostrando auto bruciate, cadaveri sparsi per strada e danni ai negozi.

READ  La squadra dell'accusa di Ghislaine Maxwell inizia il processo con una serie di obiettivi speciali

In un’intervista alla televisione di stato russa, il capo della cosiddetta Repubblica popolare di Donetsk, Denis Pushlin, ha affermato che il missile abbattuto ha danneggiato le aree residenziali.

“Le persone erano in fila vicino a un bancomat ed erano in piedi a una fermata dell’autobus”, ha detto nei commenti trasmessi dalla televisione russa. “Ci sono bambini tra i morti”, ha detto Pushlin, aggiungendo che il bilancio delle vittime sarebbe stato maggiore se il missile non fosse stato abbattuto.

La notizia dell’attacco è arrivata quando i negoziatori ucraini e russi si sono incontrati per colloqui per risolvere più di due settimane di intensi combattimenti, ma non sono riusciti a ottenere alcuna svolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.