La rissa è scoppiata dopo che un prete cattolico ha ordinato a un uomo mascherato di lasciare la chiesa

Video dal servizio in chiesa in Washington Lo stato è diventato virale dopo che è scoppiata una rissa quando i membri della congregazione hanno rimosso un uomo senza maschera che un prete cattolico aveva chiesto di lasciare.

Il videoclip del 24 ottobre mostra padre Paul Brunet che si ferma a leggere un salmo per avvertire un uomo inginocchiato davanti a lui. “Sei al di là dei tuoi possedimenti”, dice.

“Chiama le guardie di sicurezza”, dice ad altri alla parrocchia di St. Francis Cabrini a Lakewood, Washington.

L’uomo smascherato sale sul pulpito e dice: “Tienimi le mani di dosso”, mentre il sacerdote è seduto. In precedenza gli era stato detto di non invadere la chiesa e stava anche infrangendo le regole dello stato e della contea secondo cui le persone dovevano essere nascoste quando erano all’interno.

L’uomo dice al sacerdote che “non trasgredisce”.

“Qualcuno può chiamare il 911?” Il sacerdote chiede che circa 20 membri della chiesa si presentino al fronte per occuparsi dell’uomo. La folla tira l’uomo giù dal palco insieme.

Il dipartimento di polizia di Lakewood ha detto che l’incidente è avvenuto domenica pomeriggio. L’uomo era stato avvisato il 13 ottobre per aver violato il terreno della chiesa due giorni prima.

Un portavoce della direzione ha detto mail giornaliera Quell’uomo era “disturbato”.

“La chiesa ha iniziato ad avere problemi con un parrocchiano il cui figlio ha frequentato la scuola lì. Ha iniziato a comportarsi in modo irrazionale e a creare problemi”, ha detto il tenente Chris Lawler all’outlet.

Ha aggiunto: “Su richiesta della chiesa, abbiamo inviato al maschio un avviso penale per violazione di domicilio… il maschio è tornato in chiesa e ha causato un altro disturbo”.

READ  Ondata di caldo in Europa 2023: la seconda ondata di caldo di Sharon colpisce l'Italia, dove oggi le temperature potrebbero battere i record

L’uomo è stato arrestato dopo l’alterco e accusato di violazione di domicilio penale di primo grado, poi rilasciato su cauzione.

“Gli eventi che hanno portato a questo sfortunato incidente sono iniziati il ​​mese scorso”, ha scritto il sacerdote in una lettera ai fedeli, KIRO 7 menzionato. “Dopo un primo appuntamento pastorale con (nome omesso), il suo comportamento è peggiorato ed è diventato meno prevedibile. Ha intrapreso un percorso di comportamento offensivo e minaccioso, non solo nei miei confronti ma nei confronti dei parrocchiani e del personale scolastico”.

“In queste circostanze, la parrocchia e la scuola non avevano altra scelta che ottenere un ordine di ‘non intrusione’ dal dipartimento di polizia di Lakewood contro di lui”, ha scritto padre Brunet. “Ha scelto di ignorare questa faccenda quando è apparso ieri alla messa”.

“La sicurezza dei bambini, dei parrocchiani e del personale è la nostra massima priorità. La parrocchia e la scuola stanno lavorando a stretto contatto con il dipartimento di polizia di Lakewood, il procuratore di Lakewood City e la sicurezza privata per mantenere ulteriori precauzioni di sicurezza”. “Per favore, unisciti a me nella preghiera per tutti coloro che hanno partecipato o assistito a questo incidente e assicurati che io preghi per tutti voi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *