La più grande disputa di sempre in Premier League dopo la stretta di mano di Tuchel e Conte

Thomas Tuchel e Antonio Conte sono stati espulsi dopo due incontri fisici durante il drammatico 2-2 del Tottenham contro il Chelsea allo Stamford Bridge di domenica.

Al fischio finale i due si sono ritirati dopo una stretta di mano post partita, ma questa non è la prima volta che arrivano gli allenatori In Premier League negli ultimi anni, sull’orlo dei gol a bordo campo.

Sembra che ci sia una strana storia di dirigenti di club che diventano più eccitanti mentre scaricano punti duri, inclusi artisti del calibro di Tuchel, Conte, Jose Mourinho, Sir Alex Ferguson e Arsene Wenger, solo per citarne alcuni.

meno, Posta sportiva Dà un’occhiata alle migliori intercettazioni laterali in Premier League nel corso degli anni.

Antonio Conte (a sinistra) e Thomas Tuchel (a destra) si sono scontrati domenica a Stamford Bridge

I due allenatori sono tornati fisici dopo un periodo sabbatico completo (sopra), ed entrambi alla fine sono stati licenziati

I due allenatori sono tornati fisici dopo un periodo sabbatico completo (sopra), ed entrambi alla fine sono stati licenziati

Wenger – Mourinho (2014)

Arsene Wenger e Jose Mourinho hanno avuto una rivalità di lunga data e una storia iniziata nel 2004 quando l’allenatore portoghese è arrivato allo Stamford Bridge.

Il capo dei Gunners Wenger ha accusato i Blues di spendere un sacco di soldi che non hanno guadagnato ed è qui che è iniziata questa storia, quindi quando è iniziata nel febbraio 2014 c’era da aspettarselo.

Mourinho ha deriso Wenger definendolo uno “specialista dei fallimenti” e nello stesso anno hanno effettivamente colpito la linea laterale.

Il Chelsea ha battuto l’Arsenal 2-0 allo Stamford Bridge nell’ottobre 2014, partita ricordata soprattutto per Wenger che ha spinto Mourinho mentre i due si sono aggrovigliati dopo una pesante sfida di Gary Cahill su Alexis Sanchez.

Mourinho ha risposto alla spinta di Wenger battendo il pareggio.

Arsene Wenger ha spinto Jose Mourinho in Chelsea vs Arsenal nel 2014

Sir Alex Ferguson contro Mancini (2012)

Il caldo del derby di Manchester e la pressione della gara per il titolo hanno raggiunto entrambi i manager all’Etihad Stadium nel 2012.

I due rivali erano in lizza per il titolo di Premier League e hanno finito per remare oltre la linea laterale durante il secondo tempo dopo che il fallo di Nigel de Jong del Manchester City su Danny Welbeck lo ha lasciato con le stampelle.

Il quarto arbitro, Mike Jones, ha aiutato a separare i due, che sono stati fermati dai membri dell’equipaggio nel retrobottega.

Il quarto ufficiale, Mike Jones, ha aiutato a separare Sir Alex Ferguson e Roberto Mancini

Il quarto ufficiale, Mike Jones, ha aiutato a separare Sir Alex Ferguson e Roberto Mancini

Ferguson ha detto: “Ha molestato l’arbitro per tutta la partita, il quarto arbitro e l’assistente arbitro, e nel momento in cui sono uscito…

READ  Per il Milan sono previste le esultanze per il titolo, ma quale club?

“Si è lamentato per tutta la settimana degli arbitri, stasera non può lamentarsi, questo è certo”.

Il vittorioso Mancini ha minimizzato l’incidente, aggiungendo: “Non ricordo[su cosa fosse la controversia]. Ho detto al quarto ufficiale che era sbagliato per noi, non contro di noi. In quel momento la tensione era intensa, ma per me dimenticata.

Lampard – Klopp (2020)

Frank Lampard, l’allenatore del Chelsea all’epoca, perse la pazienza ed esplose in uno sfogo caldo e vivace nei confronti di Jurgen Klopp e delle panchine del Liverpool.

Il boss dell’Everton ora sentiva la pressione con la sua squadra in svantaggio ad Anfield dopo l’apertura di Naby Keita e vedeva cadere la nebbia rossa quando un semplice fallo è stato commesso al limite dell’area del Chelsea.

Il boss dei Blues ha subito iniziato a ribollire per la decisione dell’arbitro e ha risposto immediatamente dopo aver sentito un brontolio dal dipartimento degli scavi del Liverpool.

Un nuovo filmato ha mostrato quanto Frank Lampard abbia urlato verso la panchina del Liverpool

Un nuovo filmato ha mostrato quanto Frank Lampard abbia urlato verso la panchina del Liverpool

Lampard ha visto il colore rosso dopo un semplice errore e ha informato la sua controparte Jurgen Klopp di

Lampard ha visto il colore rosso dopo un semplice errore e ha informato la sua controparte Jurgen Klopp di “f*** off”.

‘Come è sbagliato? Nessun errore”, ha strillato Lampard, sembrava fare dei passi verso l’allenatore del Liverpool Klopp prima dell’intervento del quarto arbitro.

“Siediti allora”, si sentiva Lampard abbaiare al tedesco, prima di arrabbiarsi ancora di più quando Klopp segnalava un movimento silenzioso con le braccia tese.

Lampard ha quindi rivolto la sua attenzione al giocatore numero 2 del Liverpool Pep Leanders, mentre si sentiva Klopp cantare lentamente: “Calmati, calmati”.

E Lampard sembrò rispondere bruscamente a Klopp, mentre indicava con il braccio teso i Leenders seduti: “Se viene verso di me, dirò qualcosa”.

Lampard può poi essere visto allontanarsi nella direzione opposta, prima di voltare i tacchi e ancora una volta coinvolto nello scontro.

Jurgen Klopp ha chiesto ripetutamente a Lampard di calmarsi quando il boss del Chelsea è volato via dal manico

Jurgen Klopp ha chiesto ripetutamente a Lampard di calmarsi quando il boss del Chelsea è volato via dal manico

Lampard indicò la sua panchina e poi tornò al Liverpool, apparentemente rivolgendosi direttamente all’assistente di Klopp a Leenders.

“Non è brutto, non te lo sto chiedendo!” Lampard strillò, prima che Klopp fosse finalmente visto perdere la pazienza e gridare “ciao” al giocatore del Chelsea.

“Puoi semplicemente andartene e tutto il resto”, sembra dire Lampard, con l’adrenalina che pompa. “Pensi di potergli dare la cosa più importante, vaffanculo.”

E presto i funzionari sono intervenuti tra i dirigenti per tenere fuori Lampard dalla situazione, prima che pronunciasse le sue ultime parole a Klopp sulla panchina del Liverpool: “Di’ loro di rispettare, siediti”.

Club – Arteta (2021)

Sia Klopp che Arteta hanno ricevuto cartellini gialli per uno scontro ad Anfield nel 2021, quando il Liverpool ha battuto l’Arsenal 4-0.

I due si sono incontrati faccia a faccia sulla linea laterale al 32′ dopo che una battaglia aerea tra Sadio Mane e Takehiro Tomiasu ha lasciato quest’ultimo sul ponte.

Arteta ha perso completamente la pazienza ed è stato costretto, a un certo punto, a essere trattenuto fisicamente dal suo assistente mentre minacciava di entrare nell’area tecnica di Klopp. Entrambi gli allenatori sono stati infine ammoniti dall’arbitro Michael Oliver.

Penso che stesse difendendo la sua squadra e io stavo difendendo la mia squadra. Questo è tutto”, è stata la breve spiegazione fornita da Arteta quando gli è stato chiesto dell’incidente dopo la partita.

Quando gli è stato chiesto perché stesse reagendo, Arteta ha detto a Sky Sports: Niente. Lui (Klopp) stava difendendo la sua squadra, io stavo difendendo la mia squadra. Mi sono congratulato con lui per la partita.

“Per me, tutti questi incidenti rimangono lì, fa parte del colpo e del modo in cui vogliamo competere”.

Jurgen Klopp e Mikel Arteta hanno entrambi ricevuto cartellini gialli per uno scontro ad Anfield

Jurgen Klopp e Mikel Arteta hanno entrambi ricevuto cartellini gialli per uno scontro ad Anfield

Bardeo – Wenger (2006)

Il francese Wenger non ha accolto con favore le celebrazioni di Alan Pardew Il West Ham ha segnato un gol vincente in ritardo a Upton Park nel 2006.

testa di martello L’aria ha preso un pugno selvaggio dopo lo sforzo di Marlon Harwood e mirava a piazzare il pugno di Bruce Forsyth verso la panchina dell’Arsenal che ha catturato l’attenzione di Wenger.

Quindi Pardew e Wenger si sono scambiati le parole prima che il boss dell’Arsenal spingesse due volte la sua controparte e il quarto ufficiale li separasse.

Il duo si è scontrato di nuovo a tempo pieno dopo non aver stretto la mano.

Wenger non ha accolto con favore i festeggiamenti di Pardew dopo che il West Ham ha segnato un gol nel finale

Wenger non ha accolto con favore i festeggiamenti di Pardew dopo che il West Ham ha segnato un gol nel finale

Bardeo contro Pellegrini (2014)

Quindi l’allenatore del Crystal Palace Pardew ha risposto con forza a un errore di Yaya Toure nella prima metà della partita contro il Manchester City al Selhurst Park.

Gli allenatori Pardew e l’allenatore del City Manuel Pellegrini si sono scontrati sulla linea laterale dopo che il centrocampista Toure è stato ammonito per un fallo vagante contro James MacArthur.

Un Pardew arrabbiato si è avvicinato al quarto ufficiale, ma Pellegrini lo ha spinto al ritiro e gli ha fatto cenno di rientrare nella sua area tecnica.

READ  Alpha Tauri punta ad "ulteriori miglioramenti" nel nuovo AT02 per la stagione 2021 di Formula 1

Gli allenatori, ovviamente, hanno un po’ di storia, visto che Pardew è stato costretto a scusarsi con Pellegrini per aver giurato sull’allenatore del City durante la sconfitta per 2-0 da allenatore del Newcastle nel gennaio 2014.

Alan Pardew è andato vicino al quarto ufficiale, ma Manuel Pellegrini del City lo ha respinto

Alan Pardew è andato vicino al quarto ufficiale, ma Manuel Pellegrini del City lo ha respinto

Mourinho vs Conte (2016)

Scontento dei festeggiamenti di Conte durante la vittoria per 4-0 del Chelsea sul Manchester United allo Stamford Bridge nel 2016, Mourinho ha parlato con l’italiano per tutto il tempo.

Le frustrazioni di Mourinho erano evidenti al fischio finale quando lui e Conte si sono opposti al suo comportamento sulla fascia, sentendo che l’italiano aveva insultato lui e la sua squadra con le sue esultanze isteriche.

È stato riferito che ha detto con rabbia al suo avversario al fischio finale: “Non festeggiare così sul 4-0, puoi farlo sull’1-0, altrimenti per noi sarebbe umiliante”.

È stata sicuramente una lunga stretta di mano senza complimenti.

Anche questa faida non è ancora finita poiché entrambi i manager parlano ancora tra loro negli incontri successivi e nei media quando si scontrano.

Mourinho era scontento dei festeggiamenti di Conte durante la vittoria per 4-0 del Chelsea sul Man United

Mourinho era scontento dei festeggiamenti di Conte durante la vittoria per 4-0 del Chelsea sul Man United

Mancini contro Moyes (2010)

Mancini è corso nell’area tecnica di Moyes e si è scontrato con lo scozzese nel tentativo di recuperare la palla durante i minuti di recupero della sconfitta per 2-0 del Manchester City contro l’Everton all’Etihad nel 2010, scatenando una partita turbolenta.

La rissa è avvenuta dopo che Moyes ha colto la palla, atto che Mancini considerava una perdita di tempo.

I due allenatori si sono poi stretti la mano dopo che gli è stato detto che dovevano condividere l’ascensore per guardare il resto della partita dagli spalti.

La FA ha annunciato che l’italiano Mancini è stato successivamente multato di £ 20.000 e sospeso fino alla fine della stagione 2011/12, dopo essere stato ritenuto colpevole di condotta inappropriata.

“Ho parlato con David e se ho sbagliato chiedo scusa a lui e all’arbitro”, ha detto il tecnico del City.

Volevo solo prendere la palla perché alla fine abbiamo ancora cinque minuti. Ero deluso.

L’arbitro mi ha buttato fuori ma non credo ci fosse nient’altro. Niente, è finita.

Roberto Mancini è entrato di corsa nell'area tecnica di David Moyes e si è scontrato con lo scozzese

Roberto Mancini è entrato di corsa nell’area tecnica di David Moyes e si è scontrato con lo scozzese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.