La partita di Macao della Women's Volleyball Nations League si conclude con la sconfitta della Cina contro l'Italia

La Cina non è stata in grado di offrire un finale soddisfacente ai propri tifosi nell'andata della Women's Volleyball Nations League di domenica a Macao, poiché la squadra di casa ha subito una sconfitta in due set per mano dell'Italia.

Alla Galaxy Arena, gli italiani hanno approfittato dei primi errori della Cina per portarsi in vantaggio nel primo set. Sebbene i padroni di casa siano riusciti a cancellare la differenza e portarsi temporaneamente in vantaggio a metà girone grazie ai punti di Gong Xiangyu e Li Yingying, le disattenzioni in difesa nella fase finale del girone hanno portato l'Italia in vantaggio per 25-23. Le due squadre si sono scambiate i punti all'inizio del secondo set. Tuttavia, i forti attacchi sferrati dall'avversaria Paola Egogno hanno regalato all'Italia un vantaggio di due set (25-19).

La Cina ha mostrato segnali di ripresa nel terzo set, ma la squadra italiana ha migliorato le prestazioni al servizio e al muro. I padroni di casa non riescono a recuperare e l'Italia vince il set 25-16 e la partita.

La Cina ha concluso la settimana con due vittorie e due sconfitte e giocherà la fase successiva del torneo a Hong Kong, in Cina, dove affronterà Bulgaria, Germania, Turchia e Polonia.

Domenica scorsa, l'Olanda ha concluso la partita di Macao in bellezza dopo una comoda vittoria in due set consecutivi sulla Francia (25-17, 25-10, 25-21), e il Brasile ha ottenuto quattro vittorie a Macao dopo aver sconfitto la Thailandia. Partite consecutive (25-22, 25-14, 25-17).

READ  L'Italia ha segnalato più di 900 incidenti legati alla migrazione nel 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *