La NASA e la Boeing hanno fissato una nuova data per i test di volo dell'equipaggio dello Starliner

La NASA, la Boeing e la United Launch Alliance hanno fissato una nuova data di lancio per il test di volo dell'equipaggio dello Starliner dopo un'altra verifica questo fine settimana. Il lancio della navicella spaziale Boeing Starliner è ora previsto per mercoledì 5 giugno alle 10:52. Butch Wilmore e Sonny Williams saranno a bordo della navicella spaziale Starliner nel suo viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale e ritorno. Il tentativo di lancio finale di sabato 31 maggio è stato annullato dopo che alcune apparecchiature di supporto a terra si sono guastate pochi minuti prima del lancio. L'ULA ha affermato che le sue squadre hanno lavorato tutta la notte per identificare il problema e sono state in grado di sostituire il sistema di alimentazione difettoso nei computer delle operazioni di terra. ULA ha affermato che il sistema ora funziona normalmente dopo una serie di controlli di funzionalità. Il tentativo di lancio del 5 giugno ha avuto successo al 90%. Un'opportunità per condizioni meteorologiche favorevoli, secondo il 45° squadrone meteorologico della US Space Force. Un'altra opportunità di lancio è disponibile alle 10:29 di giovedì 6 giugno, se necessario.

La NASA, la Boeing e la United Launch Alliance hanno fissato una nuova data di lancio per il test di volo dell'equipaggio dello Starliner dopo un'altra verifica questo fine settimana.

Il lancio della navicella spaziale Boeing Starliner è ora previsto per mercoledì 5 giugno alle 10:52. Gli astronauti della NASA Barry “Butch” Wilmore e Sonny Williams saranno a bordo della navicella spaziale Starliner nel suo viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale e ritorno.

READ  Virus Lagia: la Cina scopre un nuovo virus mortale trasmesso all'uomo dai toporagni

Il tentativo di lancio finale di sabato 31 maggio è stato annullato dopo che alcune apparecchiature di supporto a terra si sono guastate pochi minuti prima del lancio. L'ULA ha affermato che le sue squadre hanno lavorato tutta la notte per identificare il problema e sono state in grado di sostituire il sistema di alimentazione difettoso nei computer delle operazioni di terra.

ULA ha affermato che il sistema ora funziona normalmente dopo una serie di test di funzionalità.

Secondo il 45° squadrone meteorologico della US Space Force, il tentativo di lancio del 5 giugno ha una probabilità del 90% che condizioni meteorologiche favorevoli.

Un'altra opportunità di lancio è disponibile alle 10:29 di giovedì 6 giugno, se necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *