La NASA cancella le passeggiate spaziali degli astronauti a causa del “disagio della tuta spaziale”

WASHINGTON – La NASA ha affermato che un “problema con la tuta spaziale” ha costretto due astronauti americani a cancellare una passeggiata spaziale programmata fuori dalla Stazione Spaziale Internazionale, circa un'ora prima dell'inizio della missione di riparazione.

Gli astronauti Tracy C. Dyson e Matt Domenech, due dei sei astronauti americani presenti al laboratorio, hanno indossato le loro tute spaziali giovedì presto in preparazione per un volo di circa sei ore fuori dalla stazione spaziale per riparazioni di routine e una missione scientifica, come si vede nella foto Trasmissione in diretta della NASA.

Mentre altri membri dell'equipaggio americano stavano preparando i due astronauti all'interno della camera di equilibrio Quest della stazione – il modulo di uscita che separa l'interno della stazione dal vuoto dello spazio – l'astronauta della NASA Mike Barratt ha chiesto ai controllori di volo a Houston una linea di comunicazione privata per discutere una questione medica.

Pochi minuti dopo, un portavoce della NASA ha dichiarato in diretta: “La passeggiata spaziale di oggi non andrà come previsto”.

La NASA ha poi dichiarato sul suo sito web: “La passeggiata spaziale di oggi, 13 giugno, sulla Stazione Spaziale Internazionale non si è svolta come previsto a causa di un problema di disagio nella tuta spaziale”.

Doveva essere la 90esima passeggiata spaziale della NASA nei 23 anni di storia della stazione spaziale, e la seconda quest'anno. Era la quarta volta per Dixon, che volò per la prima volta nello spazio nel 2007, e la prima per Dominic.

Non era chiaro cosa causasse il disagio della tuta spaziale o se il problema medico di un astronauta indipendente fosse un fattore.

READ  Gli scienziati sono sbalorditi dai fossili trovati nelle profondità della calotta glaciale della Groenlandia

Le precedenti passeggiate spaziali sono state cancellate a causa di problemi con le tute spaziali della stazione, progettate quasi mezzo secolo fa con solo piccole riprogettazioni e ristrutturazioni. L'ispettore generale della NASA ha detto che erano pronti per l'aggiornamento, cosa che la NASA sta pagando per fare la Collins Aerospace di Raytheon.

Prima di annullare la passeggiata spaziale di giovedì, la NASA mercoledì sera ha trasmesso accidentalmente sul suo live streaming su YouTube un'emergenza simulata di astronauti in cura per malattia da decompressione sulla Stazione Spaziale Internazionale, suscitando preoccupazione nell'opinione pubblica per la salute dei membri dell'equipaggio americano.

La NASA ha affermato che non vi è alcuna vera emergenza e che “l'audio è stato inavvertitamente distorto da una simulazione in corso mentre i membri dell'equipaggio e le squadre di terra si allenano per vari scenari nello spazio e non è correlato a una vera emergenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *