La NASA aggiorna lo stato dei prossimi due lanci di astronauti di SpaceX

La NASA ha aggiornato lo stato dei prossimi due lanci Falcon 9 con equipaggio di SpaceX, uno completamente privato e l’altro per l’agenzia spaziale.

Secondo la NASA, la prima missione privata Crew Dragon di SpaceX sulla Stazione Spaziale Internazionale è stata posticipata di un mese per consentire ulteriori problemi tecnici e di programmazione. Il cliente della missione Axiom Space deve ancora confermare o commentare il ritardo. Steve Stich, responsabile del programma per l’equipaggio commerciale della NASA, afferma anche che il prossimo lancio di astronauti della NASA di SpaceX batterà un record per il riutilizzo del booster Falcon con equipaggio.

Secondo Stich, i quattro astronauti di Crew-4 si lanceranno in cima a un razzo lanciato tre volte, rendendo la missione la prima volta che SpaceX avrà lanciato umani sul quarto volo di un booster Falcon 9. Tuttavia, il primo lancio di Crew Dragon di Axiom potrebbe battere sul tempo l’agenzia spaziale.

B1067 ha lanciato l’ultima volta il comando turco Turksat 5A nel dicembre 2021. (Angolo di Richard)

Crew-4 sarà il quarto lancio operativo di astronauti di SpaceX per la NASA ed è programmato per il decollo non prima del (NET) 15 aprile 2022 con una nuova capsula Crew Dragon e tre volte il Falcon 9 booster B1067. Il 18 gennaio, un post sul blog della NASA ha anche confermato un ritardo per la missione Ax-1 di Axiom, spingendo il decollo della missione dal 21 febbraio a non prima del 31 marzo (NET) 2022, abbastanza vicino a Crew-4. L’Ax-1 sarà il primo lancio di un astronauta privato di Crew Dragon verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e il primo volo spaziale completamente privato al mondo verso una stazione spaziale. A differenza di tutte le altre missioni con privati ​​cittadini che hanno visitato la ISS, nessun astronauta Roscosmos o NASA sarà a bordo della navicella quando Dragon decollerà.

READ  SpaceX lancia la 25a missione della rete Internet Starlink: Spaceflight Now

Invece, comandato dall’ex astronauta della NASA Michael López-Alegría, l’Ax-1 trasporterà solo privati ​​cittadini. Ognuno dei quali paga $ 55 milioni per il privilegio, i tre clienti della missione sono Larry Connor, Mark Pathy ed Eytan Stibbe, tutti uomini d’affari che hanno rispettivamente accumulato fortune multimilionarie nel settore immobiliare; intrattenimento e spedizione; e attrezzature militari e capitalismo di rischio.

Ax-1 riutilizzerà la capsula Crew Dragon C207, che in precedenza aveva lanciato Crew-1 a novembre 2020 e Inspiration4 a settembre 2021. Se Ax-1 evita ulteriori ritardi, la missione sarà la prima volta che SpaceX (o chiunque altro) lancerà astronauti in due volte -capsula spaziale orbitale volata. A quanto pare, l’Ax-1 dovrà anche essere lanciato su un booster Falcon 9 che ha volato tre o anche quattro volte (B1062 o B1063). Ancora una volta, se Ax-1 verrà lanciato prima di Crew-4, sarà probabilmente il primo lancio di SpaceX con equipaggio a utilizzare un booster Falcon 9 così esperto.

Crew Dragon C207 è raffigurato dopo il suo secondo viaggio in orbita. (SpazioX)

Tuttavia, se l’Ax-1 scivola anche solo di pochi giorni a destra, è molto probabile che la missione Crew-4 della NASA avrà la precedenza e ritarderà l’Ax-1 alla fine di aprile 2022 al più presto. La missione di rifornimento CRS-25 ISS di Cargo Dragon dovrebbe quindi essere lanciata già a maggio 2022, ponendo potenzialmente le basi per una salva di lanci di Dragon. Pad 39A, che sarà responsabile di tutti e tre i lanci, ha un record di turnaround di 10 giorni e non ha mai lanciato due Dragon a meno di 18 giorni di distanza. Quest’ultimo record dovrà essere battuto affinché l’attuale programma Ax-1 – Crew-4 possa essere mantenuto.

La NASA aggiorna lo stato dei prossimi due lanci di astronauti di SpaceX






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.