La moglie di Michael Schumacher ricorda una conversazione privata su questo enorme cambiamento di carriera | F1 | gli sport

La moglie di Michael Schumacher ha parlato di una conversazione privata con il leggendario pilota di Formula 1 prima del trasferimento della Ferrari che ha cementato la sua eredità come icona del motorsport. Schumacher detiene il record congiunto di sette campionati piloti con Lewis Hamilton e rimarrà per sempre una delle più grandi star di sempre in Formula 1.

Ma Schumacher, che ora vive in Svizzera con la moglie Corinna dopo essere rimasto in coma a seguito di un incidente sugli sci nel 2013, forse non avrebbe goduto del suo incredibile livello di successo in pista se non avesse occupato il sedile della Scuderia.

L’indomito tedesco ha vinto cinque titoli mondiali consecutivi con la Ferrari tra il 2000 e il 2004, contribuendo a ribaltare le sorti della famosa squadra italiana dopo una serie di risultati deludenti. Aveva appena vinto titoli mondiali consecutivi con la Benetton, ma era convinto che la Ferrari potesse lottare per i titoli quando fece il passaggio prima della stagione 1996.

E sua moglie, Corinna, ha ora rivelato qualcosa di nuovo canale + In un documentario intitolato “The Method”, Schumacher l’ha interrogata sulla decisione prima di fare la mossa. “Ricordo ancora com’era. Eravamo nel parco quando Michael mi ha chiesto: ‘Cosa ne pensi se andiamo a [Ferrari]disse Corinna. “Sì, ho detto, se puoi farlo, fantastico!”

LEGGI DI PIÙ: Il capo della F1 Lewis Hamilton respinge il titolo del 2023 in una “battaglia a tre”

E Todt, che nel documentario ha detto che Schumacher sarebbe stato “sempre presente” nella sua vita, è stato accreditato come un fedele amico del pilota 53enne per tutta la sua carriera agonistica e oltre.

READ  Trasmissione in diretta: il Chelsea non è riuscito a firmare Amrabat alla scadenza, il Manchester United intende il contratto estivo di Pavard e Ayew al Forest

Corinna ha aggiunto: “La nostra amicizia con Michael nei primi anni è stata divertente. Ma se la marea cambia e all’improvviso qualcuno non può più farlo o ha bisogno di aiuto o semplicemente non è più una vacanza o succede qualcosa di triste, guarda chi è il tuo amico .” Devo dire abbastanza chiaramente, è uno dei pochi.

“La cosa bella per Michael è sapere che qualcuno come Jen è lì per noi quando abbiamo delle domande. Quando sai di avere qualcuno al tuo fianco che fa qualcosa per te senza alcuna conseguenza e pensa con te. Questo è un dono.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.