La Gran Bretagna guida l’Italia nel medagliere dei tuffi agli Europei 2022

Campionati Europei di Acquatica 2022

Jack Laffer E Antonio Harding La Gran Bretagna si è assicurata la sua sesta medaglia d’oro ai Campionati Europei 2022 vincendo domenica la finale del trampolino sincronizzato maschile di 3 metri.

Poi all’ultimo evento dell’incontro, Noè Williams E Ben Cudmore La Gran Bretagna ha portato il conteggio delle medaglie a 12 rispettivamente con argento e bronzo nella finale dalla piattaforma dei 10 metri maschili. È stata la medaglia più alta mai vinta da un britannico agli Europei, superando il punteggio di 11 a Londra 2016.

“Sono molto orgoglioso oggi”, ha detto Laufer, tre volte medaglia olimpica che ha vinto l’oro questa settimana nella finale del trampolino di 1 metro maschile. “Tony si è fatto davvero avanti. È la prima grande gara all’aperto di Tony e abbiamo fatto bene. È un grande giorno per noi. È stata una stagione molto strana con tre grandi eventi. È stato lo stesso nel 2014 quando non sono andato bene nel Europei A dire il vero, il picco della stagione è stato a Budapest, penso che siamo stati attaccati ingiustamente lì e sono davvero soddisfatto e orgoglioso di quello che abbiamo fatto qui.

Ha segnato la terza medaglia di campionato importante di Laffer e Harding in due mesi da quando hanno debuttato insieme ai campionati del mondo a giugno. Hanno vinto l’argento a Budapest prima di vincere l’oro ai Giochi del Commonwealth all’inizio di questo mese.

“Ho dovuto aspettare così tanto per questo”, ha detto Harding, 22 anni, che gareggerà nel circuito senior per la prima volta in questa stagione. “È stata dura. Prima dell’evento, le nuvole sono arrivate e stavo lottando con le condizioni. Non sono abituato a queste condizioni esterne. Sono al settimo cielo per fare immersioni con Jack e ci immergeremo insieme per i prossimi tre anni. Abbiamo bisogno di coerenza per imparare e prepararci per grandi cose il prossimo anno.

Kyle Kotari Ha vinto diverse medaglie d’oro per la Gran Bretagna, arrivando primo nei 10 metri sincronizzati maschili e nei 10 metri sincronizzati misti. I 10 metri sincronizzati maschili sono andati al limite, con Kothari e Cutmore che hanno battuto la squadra ucraina. Oleksi Sereda E Griglia Poliuk Di due punti.

READ  Dayen Mello era arrabbiato con gli insegnanti

“È davvero incredibile vincere questo”, ha detto Cudmore. “Perdere una medaglia due volte ai Giochi del Commonwealth mi ha fatto venire voglia di vincere una medaglia qui. Questa mattina ho guardato la medaglia d’oro di Kyle dell’altro giorno e mi sono detto che ne voglio una. Ero completamente concentrato su una cosa alla volta. Faccio questo tipo di congelamento del cervello. Mi aiuta davvero a rilassarmi. Penso che siamo una coppia molto buona. Volevamo farci avanti e abbiamo cercato di essere costanti per farlo ed è quello che abbiamo fatto. Adoro questa piscina, quindi anche questo ha aiutato. Sono veramente felice.

L’evento misto era ancora più vicino come Kothari e Lois Toulson La squadra ucraina di Sereda è caduta ancora una volta in un’imboscata Sofia Liskun Con un sottile margine di due punti.

Sappiamo che dobbiamo cercare 70 (punti) nel round finale”, ha detto Kothari. “Quando ho visto il punteggio degli ucraini ho detto a Lois: ‘Dobbiamo superare i 300’ e ce l’abbiamo fatta. Sono davvero felice. È la mia prima medaglia europea senior. Penso che sia bello essere nella squadra in eventi diversi, ci rende più versatili e penso che crei fiducia per altri eventi.

L’Italia ha conquistato un totale di 12 medaglie quest’anno, ma ha portato a casa quattro ori contro i sei degli inglesi.

Medagliere tuffi, Campionati Europei 2022

classifica Paese Oro Venerdì Bronzo Totale
1 Inghilterra 6 3 3 12
2 Italia 4 3 5 12
3 Germania 2 3 5
4 Ucraina 1 5 1 7
5 Svezia 1 1 2
6 Svizzera 1 1

Ciara Bellaconi Ha aperto gli Europei aiutando le italiane in testa all’Ucraina nell’evento a squadre, prima di aggiungere l’oro nella finale del trampolino di 3 metri femminile, l’argento nei 3 metri sincronizzati femminili e il bronzo nelle finali di 1 metro e 3 metri sincronizzati misti femminili. Bellagani, 19 anni, è stato il campione europeo in carica nei 3 metri sincronizzati all’età di 15 anni nel 2018.

“Sono molto emozionato in questo momento”, ha detto Bellagani dopo la vittoria del trampolino di 3 metri femminile. “Non è facile. Volevo molto questa medaglia, quindi sono molto soddisfatto. Ho lavorato molto per questo, amo questa piscina, significa molto per me competere qui. Questa medaglia è molto speciale per me, io mi piace molto il trampolino di lancio dei 3 metri, quindi ero molto eccitato, c’era molta pressione, anche se sono sempre stato molto competitivo, la mia adrenalina era alle stelle oggi, ma ora che ho vinto, mi sento benissimo.

READ  Emily Mayfield esplora la piccola Italia di Cleveland

Elena Berducci È stata una grande settimana per l’Italia che ha reagito dopo un 2019 tormentato da infortuni, conquistando l’oro nei 1 metro femminili e l’argento nei 3 metri sincronizzati femminili con Bellacci.

“Voglio davvero ringraziare l’Esercito Italiano e Federnuotto che mi hanno sostenuto in tutti quei mesi in cui non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto per il dolore”, ha detto Bertocchi. “Ho lottato contro un infortunio dal 2019, ma gli ultimi nove mesi sono stati duri e questa vittoria significa molto per me!”

Dopo essere arrivato secondo dietro a Laufer in due eventi (1 metro maschile e 3 metri sincronizzato maschile), l’Italia Lorenzo Marsaglia Ha scalato il podio vincendo il trampolino di 3 metri maschile.

“Sono così felice, sono senza parole”, ha detto Marsaglia. “Mi tremavano le gambe sull’altalena. Battere Jack è stata la cosa più incredibile che potessi mai immaginare. L’emozione qui a casa è così forte, mi sento come se avessi un uomo in più in campo.

Dopo due secondi posti, la sedicenne Cerida ha finalmente vinto l’oro nella piattaforma dei 10 metri maschili domenica, battendo Williams e Cudmore. Nel 2019 è diventato il più giovane campione europeo della storia all’età di 13 anni. Sereda ha anche vinto l’argento nei 10 metri sincronizzati maschili e nei 10 metri sincronizzati misti.

“Sono davvero orgoglioso di me stesso e di quello che ho fatto”, ha detto Cerida. “Non credevo di poterlo fare di nuovo, quindi sono molto felice. Ho vinto per la prima volta la piattaforma dei 10 metri agli Europei nel 2019. Avevo solo 13 anni e non sentivo alcuna pressione o stress . È stato molto difficile rifarlo la seconda volta, ma l’ho fatto ed è stato fantastico. Tutta la squadra ha fatto un ottimo lavoro a Roma. Voglio dedicare questo titolo europeo al mio paese, l’Ucraina, che ha bisogno di tutto il supporto e aiuto in questo momento”.

READ  Jack Wilshere 2a Divisione della squadra italiana in allenamento con il Como

Risultati medaglie complete

Immersioni, uomini 1 m

  1. Jack Laugher (GBR) – 413.40
  2. Lorenzo Marsaglia (ITA) – 396.25
  3. Giovanni Dosi (ITA) – 386.20

Immersioni, sincronizzazione 3m maschile

  1. Jack Laugher e Anthony Harding (GBR) – 412.83
  2. Giovanni Tocchi e Lorenzo Marsaglia (ITA) – 387.51
  3. Oleksandr Korshkovozov e Oleg Kolody (UKR) – 384.39

Immersioni, uomini 3 m

  1. Lorenzo Marsaglia (ITA) – 453.85
  2. Jordan Holden (GBR) – 428.55
  3. Giovanni Dosi (ITA) – 392.70

Immersioni, sincronizzazione 10 m maschile

  1. Ben Cutmore e Kyle Kothari (GBR) – 390.48
  2. Oleksiy Sereda e Kirill Poliuk (UKR) – 388.02
  3. Timo Barthel e Jaden Eikerman Grigorchuk (GER) – 369.30

Immersioni, 10 metri maschili

  1. Oleksiy Sereda (UKR) – 493.55
  2. Noah Williams (GBR) – 459,00
  3. Ben Cutmore (GBR) – 438,35

Diving, misto 3m sincronizzato

  1. Tina Punzel e Lou Massenberg (GER), 294.69
  2. Grace Reid e James Heatley (GBR) – 290.76
  3. Chiara Bellagani e Matteo Santoro (ITA) – 283.56

Diving, misto 10m sincronizzato

  1. Kyle Kothari e Lois Doulson (GBR) – 300.78
  2. Oleksiy Sereda e Sofia Liskun (UKR) – 298.59
  3. Sarah Jodoin de Maria e Edward Timpretti Cucciu (ITA) – 290.28

Diving, un evento di squadra

  1. Italia – 402.55
  2. Ucraina – 399.05
  3. Gran Bretagna – 384.70

Immersioni, Donne 1 m

  1. Elena Berducci (ITA) – 264.25
  2. Emma Gulstrand (SWE) – 259,65
  3. Ciara Bellagani (ITA) – 259.05

Immersioni, sincronizzazione 3m femminile

  1. Lena Hensel e Tina Bunsel (GER) – 281.16
  2. Elena Berducci e Ciara Bellagani (ITA) – 260.76
  3. Emilia Nilsson Garib e Elna Widerstrom (SWE) – 257.70

Immersioni, Donne 3m

  1. Ciara Bellagani (ITA) – 318.75
  2. Michelle Heimberg (SUI) – 301,80
  3. Yasmin Harper (GBR) – 296.20

Immersioni, sincronizzazione 10m femminile

  1. Andrea Spendolini-Creix e Lois Toulson (GBR) – 303.60
  2. Ksenia Bailo e Sofia Lyskun (UKR) – 298.86
  3. Elena Wasson e Christina Wasson (GER) – 289.86

Immersioni, 10 metri femminili

  1. Andrea Spentolini Sirieix (GBR) – 333.60
  2. Sofia Liskun (UKR) – 329.80
  3. Christina Wasson (GER) – 314.10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.