La famiglia dei rivoltosi della capitale ha chiamato un poliziotto metropolitano che il 6 gennaio ha aggredito ‘pezzo di merda’ dopo la condanna

Un agente di polizia di Washington che è stato fulminato mentre difendeva il Campidoglio il 6 gennaio ha detto che la madre del rivoltoso coinvolto nell’attacco lo ha definito un “pezzo d’inferno” dopo che suo figlio è stato condannato.

parlando CNN‘S Stasera senza limone Dopo la condanna di Kyle Young martedì, Michael Fanon ha raccontato come la madre del teppista lo abbia insultato mentre lasciava il tribunale.

“Penso che sia importante per il popolo americano capire che molti familiari e imputati in questi casi esprimono gradi di rimorso al fine, si spera, di ottenere un po’ di clemenza dal giudice della sentenza, come è avvenuto in questo caso”, ha detto Mr. Fannon, che non funziona più con la partizione.

“Il signor Young ha espresso un certo rimorso. Sua madre si è alzata e ha cercato di scusarsi con me in aula, e poi, mentre stavo lasciando l’aula, sua madre e molte altre persone che erano sedute con lei nell’aula hanno descritto di nuovo con “una risata”.

Young, 38 anni, è stato condannato a sette anni di carcere dal giudice Amy Berman Jackson. Young ha portato suo figlio di 16 anni a Washington dall’Iowa e gli ha fornito l’elettrocuzione che un altro rivoltoso ha usato per scosse elettriche il signor Fanon, che aveva subito un infarto e una lesione cerebrale a seguito dell’aggressione.

(Getty Images)

In una dichiarazione sull’impatto delle vittime, il signor Fannon, che ha servito nel dipartimento di polizia metropolitana per 20 anni prima di dimettersi nel 2021, ha detto che sperava che Young soffrisse in prigione.

“L’assalto del signor Young a me è costato la mia carriera, la mia fiducia nelle forze dell’ordine e le molte istituzioni a cui ho dedicato due decenni della mia vita al servizio”, ha detto il signor Fanon in tribunale.

Il signor Lemon in seguito ha detto in onda che mentre stava tornando dalla piattaforma, qualcuno che era seduto con altri parenti ha chiamato Young e lo ha definito “un pezzo d’inferno”. L’uomo è stato allontanato dalla corte dalla fanteria americana.

Ma gli attacchi verbali sono continuati dopo che il signor Fanon ha lasciato l’aula. Ha detto che non pensava che Young avesse alcun rimorso e che si è scusato per ottenere la simpatia del giudice.

(Tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto meridionale dell’Iowa)

Il signor Fanon si è sanguinato la schiena durante un’apparizione alla CNN, dicendo che gli attacchi della Young Dynasty non sono stati un incidente isolato.

“[Sometimes] “Cerco di concentrarmi sull’essere un genitore e di ricevere chiamate e messaggi da persone che esprimono che vogliono che io muoia, che sperano che marcisca all’inferno”, ha detto Fanon.

Sulla scia dell’attacco al Campidoglio, Fannon, ora analista delle forze dell’ordine per la CNN, è diventato un critico vocale nei confronti della folla che cerca di impedire al Congresso di riunirsi per ratificare i voti elettorali nelle elezioni presidenziali del 2020.

È apparso in televisione e il 6 gennaio ha accettato il comitato ristretto della Camera per denunciare la ribellione.

Young si è dichiarato colpevole a maggio di aver aggredito, resistito o ostacolato gli ufficiali. Mentre si trovava nell’area del portico inferiore ovest del Campidoglio, Young portava una luce stroboscopica, spingeva in avanti qualcosa come una bacchetta e aiutava a lanciare un grande megafono verso la linea della polizia.

Poi ha afferrato il polso e il braccio sinistro del signor Fanon mentre veniva folgorato. In un editoriale per la CNN intitolato Quello che l’attaccante del 6 gennaio meritaIl signor Fanon, che ha gridato “Ho dei bambini!” Mentre cercava di attirare i sentimenti della folla, ha detto che gli era stato anche diagnosticato un disturbo da stress post-traumatico.

READ  Il tenente dell'esercito americano fa causa a due agenti di polizia della Virginia dopo essere stato arrestato e aver spruzzato pepe | Notizie dagli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.