La casa di Raghu Rai a Delhi parla dell’affinità della sua famiglia per gli elementi naturali

“La sua casa natale ha immaginato profondamente nella sua anima.”

Queste parole sono di Omero Epico Può essere descritta come la casa di Gurmeet e Raghu Rai: un santuario alberato, un luogo di alimentazione, un luogo appartenente. Chinar Haveli, Errante casa di campagna Southern Qutab Minar è stato creato da zero dalla coppia, con tutto l’approccio premuroso e i dettagli consapevoli della loro identità, non solo come creatori, ma anche come esseri umani.

Raghu Rai, il tesoro dell’India Fotografo Le loro immagini hanno raccontato la storia del subcontinente indiano nel corso dei decenni, poiché qui si sono posate come uccelli migratori. Sua moglie, Gurmeet, è un noto architetto della conservazione. Le loro vite sono la loro vocazione e ogni giorno una nuova storia viene incisa insieme al sorgere e al tramontare del sole.

Rais, screziato all’ombra, sotto un arco nella loro fattoria di Delhi

“La cosa sui miei genitori è che non c’è divario tra chi sono e cosa fanno”, dice la loro figlia, l’artista Avani. Fermandosi a pensare, continua: “Sono le stesse persone a porte chiuse, l’originalità sopravvive”. Avani, 30 anni, è cresciuta con sua sorella e collega artista Purvai, 27 anni, a Chennar Haveli. mentre sono dispersi nei venti pubertàIl richiamo li fa riunire in famiglia almeno una volta al mese sotto gli alberi di cassia e neem, spezzando il pane e condividendo storie, le scarpe sollevate insieme alle preoccupazioni esterne.

READ  Sipario nel 70 ° anno storico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.