La Benetton ha confermato la risoluzione reciproca del contratto dell’ala italiana Monty Ione

L’URC Club Benetton ha confermato la risoluzione reciproca del contratto di Monty Ione, ala internazionale d’Italia.

Ione ha firmato il suo ultimo contratto con la squadra italiana lo scorso dicembre, e durerà fino all’estate del 2024, con opzione per un altro anno.

Tuttavia, Ioane Benetton non è stato un giocatore da quando la sua partenza è stata ufficializzata a seguito di recenti speculazioni secondo cui sarebbe stato vicino alla partenza.

Iohn ha detto che problemi di salute mentale gli avevano impedito di giocare e che doveva tornare in Australia, dove è nato e cresciuto, con la sua famiglia.

La Federazione Italiana Rugby ha dichiarato che continuerà ad essere in contatto con Ione e che sarà preso in considerazione per la selezione internazionale nella stagione 2022/23.

Resta inteso che Ioan ora giocherà il rugby del suo club in Australia.

Ioane è entrato in Benetton per la prima volta nel 2017 e si è qualificato per giocare in Italia su base residente. Il 27enne potrebbe aggiungere altre 14 presenze italiane ma il suo tempo con la Benetton è finito.

Ioane è stato uno dei migliori giocatori della Benetton nelle ultime stagioni e la sua partenza lo ha visto diventare una figura chiave poco prima dell’inizio della nuova campagna URC.

“Vorrei ringraziare la Benetton Rugby per la straordinaria opportunità che mi è stata data in questi meravigliosi cinque anni”, ha dichiarato Iohn in una nota rilasciata dal club.

A Treviso ho trovato una famiglia pronta ad aiutarmi a maturare come persona e a sostenermi anche nei momenti più difficili, oltre che un club che mi ha permesso di crescere molto come giocatore.

READ  Esplorando l'Italia senza macchina

“Sebbene il mio contratto con la Benetton Rugby sia stato prorogato lo scorso dicembre, negli ultimi mesi sono stato costretto a smettere di giocare a rugby a causa di problemi di salute mentale, problemi che, a questo punto della mia vita, mi obbligano a rimanere in Australia con mia moglie e il mio figli.

“Infine, voglio ringraziare i miei compagni di squadra e i miei tifosi per il calore mostratomi”.

Guarda il gioco
diversamente

Avvicinati alle storie che contano con analisi, approfondimenti e dibattiti esclusivi su The42 Membership

Per diventare un membro

La Benetton ha ringraziato Ione per il suo “prezioso contributo durante le cinque stagioni trascorse in bianconero” e ha augurato a lui e alla sua famiglia il meglio per il futuro.

La Federazione Italiana Rugby ha rilasciato un breve comunicato a seguito dell’annuncio di Benetton.

“FIR prende atto della risoluzione del contratto tra Benetton Rugby e l’atleta Montana Ione, Azzurro n. 698, ufficializzato dal titolare di Treviso», si legge.

“La federazione della nazionale maschile e lo staff tecnico manterranno contatti regolari con il giocatore preso in considerazione per l’azione internazionale 2022/23”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.