Joe Biden sta “bene” dopo essere caduto sul palco in Colorado

  • Di Sam Cabral
  • Notizie della BBC, Washington

spiegare il video,

Guarda: Biden cade durante la cerimonia di laurea

I funzionari della Casa Bianca hanno affermato che il presidente Joe Biden sta “bene” dopo essere inciampato e caduto durante un evento in Colorado.

Un sacco di sabbia è stato trovato durante la consegna dei certificati durante una cerimonia di laurea per l’Accademia dell’aeronautica degli Stati Uniti.

Ha aiutato Biden, il presidente più anziano della nazione a 80 anni, a rimettersi in piedi e ad apparire illeso dopo la caduta di giovedì.

“Hai un sacco di sabbia!” ha scherzato il presidente con i giornalisti quella sera al suo ritorno alla Casa Bianca.

Stava in piedi per circa un’ora e mezza per stringere la mano a ciascuno dei 921 studenti diplomati.

Il filmato mostra il signor Biden che indica uno dei due sacchi di sabbia usati per sostenere il suo telecomando mentre era assistito da un funzionario dell’Air Force e due membri del personale dei servizi segreti.

È stato visto tornare al suo posto senza assistenza, e poi è tornato di corsa al suo corteo al termine della cerimonia.

“C’era un sacco di sabbia sul palco mentre si stringeva la mano”, ha scritto su Twitter il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca Ben LaBolt. “Va bene.”

L’addetto stampa della Casa Bianca Karen Jean-Pierre ha detto che Biden è salito sull’aereo con un “grande sorriso”, anche se un giornalista ha notato che non ha risposto alle domande prima del volo.

spiegare il video,

“Spero che non si sia fatto male”

I critici hanno affermato che Biden è troppo vecchio per candidarsi per un secondo mandato come presidente.

Recenti sondaggi indicano che la maggioranza degli elettori americani è preoccupata per la sua età che avanza. Avrà 82 anni all’inizio di un secondo mandato se vince.

Questa caduta, combinata con i precedenti inciampi dalla sua moto e mentre saliva la scala sull’Air Force One, potrebbe aumentare quelle paure.

L’ex presidente Donald Trump, il favorito repubblicano per affrontare Biden nelle elezioni della Casa Bianca del 2024, ha risposto all’incidente dal suo evento elettorale in Iowa, dicendo: “È tutto folle”.

“Spero che non sia ferito”, ha detto Trump, 76 anni, che spesso prende in giro l’età di Biden. “Questa non è un’ispirazione.”

“Devi stare attento a questo perché non lo vuoi nel 2020”, ha aggiunto Trump, riferendosi apparentemente alla sua passeggiata fuori dal palco che ha fatto notizia.

La rampa dell’Accademia militare degli Stati Uniti a West Point, New York, era scivolosa, disse all’epoca, e respinse le successive domande dei media sulla sua salute come notizie false.

Anche il governatore della Florida Ron DeSantis, un altro contendente del 2024 per la nomination repubblicana, ha risposto alle ricadute durante un evento della campagna nel New Hampshire: “Speriamo e speriamo che Joe Biden si riprenda rapidamente da eventuali infortuni che potrebbe aver subito.

Ma auguriamo anche agli Stati Uniti d’America una pronta guarigione dalle ferite subite a causa di Joe Biden e delle sue politiche.

L’ultimo esame fisico di Biden è avvenuto a febbraio.

Il medico della Casa Bianca, il dottor Kevin O’Connor, scrisse all’epoca: “Il presidente rimane idoneo al dovere, svolgendo pienamente tutte le sue responsabilità senza eccezioni o accomodamenti”.

Il dottor O’Connor ha aggiunto che Biden cammina con una “andatura rigida”, causata in gran parte dall’usura della colonna vertebrale e dai danni ai nervi dei piedi, ma che le sue condizioni sono invariate rispetto alle sue precedenti condizioni fisiche nel novembre 2021.

Biden non è certo il primo comandante in capo a perdere l’equilibrio davanti alle telecamere.

Il presidente Barack Obama è inciampato mentre saliva le scale durante un evento nel 2012, mentre il presidente Gerald Ford è caduto dalle scale dell’Air Force One nel 1975.

READ  Guerra in Ucraina: fosse comuni, prove di torture e corpi nelle cantine - Buchas lasciato dalle forze russe | notizie dal mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *