Jacques Villeneuve prova l’Alpine F1 a Monza

Sarà la prima volta che il 51enne guida un’auto di Formula 1 semi-contemporanea dalla sua ultima gara con la BMW Sauber a Hockenheim nel 2006.

L’opportunità è venuta attraverso il suo rapporto con l’emittente Canal+, nell’ambito della celebrazione del 25° anniversario del titolo mondiale, ottenuto con i motori Williams motorizzati Renault nel 1997.

Villeneuve ha guidato Enstone per le ultime tre gare della stagione 2004 insieme all’attuale pilota alpino Fernando Alonso, finendo 10° e 11°. Ha anche lavorato con il capo alpino Otmar Szafnauer nei suoi giorni in BAR Honda.

La A521 è l’auto che Fernando Alonso ed Esteban Ocon hanno corso la scorsa stagione e che quest’anno hanno utilizzato per testare lo sviluppo dei giovani piloti di Oscar Piastre e Jack Doohan.

“È successo grazie all’associazione con Canal+, il team francese e la TV francese, e 25 anni fa ho vinto con la Renault”, ha detto Villeneuve a Motorsport.com.

“Quindi è una passeggiata per questo. Ma è l’auto dell’anno scorso a Monza e non puoi smontarla, quindi saranno dei giri veri e propri.

“Ho disputato tre gare con Fernando, quindi ho un passato con questa squadra e [current sporting director] Alan Berman era un ingegnere.

“È fantastico, molto eccitante. È pazzesco. Sarebbe bello capire anche cosa sono queste auto. Ho provato il simulatore. Le auto moderne non sono impressionanti a bassa velocità, ma incredibili ad alta velocità. “

“Devo assicurarmi di trovare un buon posto. Sarà un inferno, perché le forze G saranno incredibili. La cosa buona è che hai una lunga linea retta. Quindi puoi rilassarti fisicamente!”

Fernando Alonso, Alpi A521

Fotografia: Zach Moger / foto di sport motoristici

READ  L'ex stella dell'Arsenal Aaron Ramsey si è legato a due club della Premier League e prevede di tornare | calcio | gli sport

Villeneuve ha riconosciuto che i comandi al volante sono più complessi ora rispetto a quando ha corso l’ultima gara di Formula 1 nel 2006, ma non è preoccupato.

“Sì, ma tutto diventa un’abitudine. Sono sempre stato un giocatore, non solo nei giochi di corse, e una volta che prendiamo le abitudini, puoi fare qualsiasi cosa.

“Quando non è un’abitudine, diventa difficile, quando devi iniziare a guardare la ruota e pensare, cosa significa che non hai tempo. Ma quando diventa un’abitudine, è una seconda natura, e poi diventa facile”.

Villeneuve ha sottolineato che rimane un pilota attivo: “Non ho mai smesso di volerlo fare. Quindi il mio obiettivo ultimamente è stato quello di entrare nella NASCAR. Dopo aver fatto Daytona quest’anno, mi ha messo dell’umore giusto per provare a fare una stagione ma per ora sono così impegnato con la TV che impedisce qualsiasi altra cosa.

Anche il commentatore di Canal + Julien Febreau, un pilota esperto, avrà la possibilità di guidare l’A521 a Monza, mentre il team correrà anche quest’anno con l’A522 per una giornata fotografica.

Villeneuve e Febreau si riscalderanno per le loro corse a Monza provando la Lotus E20 “Test Drive” 2012 al Paul Ricard questa settimana.

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.