Italian FM sollecita sforzi congiunti con la Tunisia sull’economia della migrazione

(ANSAmed) – Tunisia, 18 anni – “L’Italia guarda con interesse alla stabilità e allo sviluppo della Tunisia, anche sostenendone lo sviluppo economico, e condividiamo impegno e visione contro l’immigrazione clandestina”. mercoledì durante una visita per la Tunisia.

Il commento è arrivato dopo il suo incontro con il presidente tunisino Kais Saied.

“Lanceremo un business forum per promuovere il commercio”, ha aggiunto.

“Abbiamo discusso di stabilità in Libia, per noi questo è molto importante e lavoreremo sempre insieme per la sicurezza delle frontiere.

Per risolvere il problema migratorio servono anche accordi politici per limitare i flussi dalla Libia verso la Tunisia, per poi passare al Mediterraneo e verso l’Italia. “Siamo d’accordo con la Tunisia anche sulla Libia e continueremo a lavorare insieme”, ha detto Tajani dopo l’incontro con Saeed.

“Abbiamo avuto un incontro molto positivo con i Ministri dell’Interno e degli Esteri, oltre che con il Presidente tunisino in particolare. Sono stati confermati i rapporti stretti e amichevoli tra i Paesi limitrofi. investimenti in Tunisia per aumentare la presenza delle imprese in Tunisia. Soprattutto abbiamo discusso il tema dell’immigrazione”. Quello che è importante, e abbiamo convenuto che non è solo un problema di sicurezza, e che per risolverlo bisogna intervenire a la radice del problema”, ha proseguito il ministro degli Esteri italiano.

Tajani è stato accompagnato nel viaggio mercoledì dal ministro dell’Interno Matteo Bentedosi.

Ha aggiunto: “Oltre alla sicurezza, c’è bisogno di azione” attraverso misure politiche che lavorino per combattere la povertà, il terrorismo, il cambiamento climatico e le malattie. È una strategia che permette all’Italia di essere un campione e che può risolvere questa piaga. Immigrazione, nelle parole del ministro tunisino.

READ  Renzi d'Italia potrebbe chiedere un nuovo CFO per riportare Conte

Insieme possiamo raggiungere gli obiettivi. La Tunisia si impegna a risolvere tutti i problemi. Faremo del nostro meglio affinché questa cooperazione possa essere rafforzata a tutti i livelli e possa contribuire a risolvere il problema della migrazione a breve, medio e lungo termine. (ANSAmed).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.